Benevento, in forse anche Hetemaj e Viola

I due beniamini della tifoseria dovranno rivedere i loro ingaggi per poter rinnovare ma trovare un accordo appare difficile
Benevento, in forse anche Hetemaj e Viola© LAPRESSE

BENEVENTO - Non è ancora tempo di vacanza. Almeno per il Benevento, che questo pomeriggio si ritrova alle ore 15 al Centro Delta per i rituali tamponi, poi alle 17 varcherà i cancelli dell'Antistadio Imbriani per riprendere gli allenamenti. Al gruppo che continuerà a lavorare mancheranno parecchi giallorossi. Gli infortunati: Iago Falque, Moncini, Ionita, Depaoli, Sau, Caprari. Sarà assente anche Montipò, che ieri si è sottoposto presso la clinica Mater Dei di Roma ad un intervento di pulizia meniscale al ginocchio. L'altro assente giustificato sarà Glik, che è già partito per la Polonia per raggiungere il raduno della Nazionale.  

Tello risponde a Bremer: il Benevento chiude con un pareggio contro il Torino
Guarda la gallery
Tello risponde a Bremer: il Benevento chiude con un pareggio contro il Torino

In partenza e a scadenza

L'ex difensore del Monaco è in lista di partenza da parte della società giallorossa. Il suo ingaggio è fuori budget per un campionato come quello cadetto (2 milioni e mezzo) e sembra scontato che il presidente Vigorito e il direttore sportivo Foggia proveranno a trovargli una sistemazione adeguata. La speranza è che l'Europeo possa essere ancora una volta una vetrina di grande effetto per il gigante di Jastrzebie-Zdrój. Stesso ragionamento fatto per Gianluca Lapadula. Tra poco più di un mese (il prossimo 19 giugno) dovrebbe debuttare con il suo Perù contro il Brasile e Lapadula, ci tiene tantissimo a ben figurare. Anche per lui il futuro dovrebbe essere lontano da Benevento per via di quell'ingaggio da top player che non è proponibile in B. Esclusi i prestiti già tornati al mittente (Caprari, Iago Falque, Depaoli), ci sono i giocatori a scadenza di contratto, tra cui Viola ed Hetemaj, due pupilli della tifoseria giallorossa. Anche per loro si farà lo stesso ragionamento avviato per gli ingaggi molto alti e sarà alla fine difficile che possano rimanere in giallorosso.  

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti