Bologna, Mihajlovic: "Napoli? Punta allo scudetto e Gattuso sarà arrabbiato..."

Il tecnico rossoblù: "Hanno fatto un paio di prestazioni così così, ma domani arriveranno qui con i titolari. Noi invece siamo acciaccati... ma non molliamo"
Bologna, Mihajlovic: "Napoli? Punta allo scudetto e Gattuso sarà arrabbiato..."© FOTO SCHICCHI

BOLOGNA - Vigilia importante per Sinisa Mihajlovic che, con il suo Bologna, domani sarà chiamato a sfidare l'amico Gattuso. Il tecnico rossoblù, in conferenza stampa, ha presentato così la gara del Dall'Ara: "Conosco Rino (Gattuso, ndr) e so che arriveranno qui arrabbiati e in cerca di riscatto dopo una prestazione così così. Ma domani non penso sbaglieranno di nuovo, giocheranno al completo con tutti i titolari, mentre noi arrivamo acciaccati. Ma voglio vedere a che punto siamo". Contro i partenopei "Hickey non giocherà dall'inizio, valuteremo oggi se portarlo almeno in panchina. Medel? Speriamo di recuperarlo dopo la sosta, non voglio rischiarlo ora. Domani avremo a disposizione gli stessi dell'ultima volta, ma con un uomo in meno. Di male in peggio, ma non ci arrendiamo". Sull'ultima prestazione Mihajlovic ha spiegato di voler "rivedere i tre gol fatti, ma non i due subiti. In tutte le gare abbiamo dimostrato di voler giocare per vincere, senza cambiare mai il nostro modo di giocare".

Mihajlovic: "Noi siamo in difficoltà, siamo senza sette giocatori"
Guarda il video
Mihajlovic: "Noi siamo in difficoltà, siamo senza sette giocatori"

PROBABILI FORMAZIONI

"Napoli tra le più forti in Italia, può puntare allo scudetto"

"Domani incontreremo una delle squadre più forti in Italia e che punta allo scudetto, ma nelle ultime partite abbiamo fatto meglio di loro e se giochiamo come sappiamo possiamo metterli in difficoltà - è l'opinione di Mihajlovic -. Contro il Cagliari abbiamo vinto, ma ripensando alle prestazioni meritavamo una classifica migliore. Il nostro obiettivo è migliorarci". Sulla formazione: "Svanberg o Dominguez? Non cambia nulla, devo dare spazio a tutti. Schouten e Soriano sono ormai indispensabili, perciò devo cambiare in quella posizione, ma ho fiducia in entrambi, devono continuare a lavorare bene. Coronavirus? Sicuramente mi preoccupano i tanti viaggi, ma so che la Nazionale è importante per i calciatori e sono orgoglioso che una squadra come il Bologna ne abbia così tanti. Tocco ferro sperando non succeda nulla. Barrow? Si è sempre allenato bene e prima o poi le occasioni arrivano. Non ha mai perso il morale e alla fine è arrivato al gol". La chiosa è sull'amico Roberto Mancini, anche lui colpito dal Coronavirus: "L'ho sentito ieri, non ha sintomi e sta bene, questo è l'importante. Soriano convocato? Me l'ha detto, ma non posso parlarne. Aspettate le convocazioni...".

Mihajlovic: "Qua la Var funziona alla ca**o di cane.."
Guarda il video
Mihajlovic: "Qua la Var funziona alla ca**o di cane.."

Bologna, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti