Cagliari
0

Cagliari, Oliva studia da regista

La scommessa: il centrocampista alla ripresa vuole conquistare Zenga

Cagliari, Oliva studia da regista
© Getty Images

CAGLIARI  - Studia da regista e aspetta la sua grande occasione, Christian Oliva che con l’arrivo in panchina del nuovo allenatore, Walter Zenga, proverà a giocarsi le sue chance e mettersi in evidenza in un momento nel quale tutti ripartiranno più o meno da zero.  In attesa che il campionato possa riaprire i battenti, il mediano arrivato dall’Uruguay e sul quale il Cagliari ha scommesso parecchio facendogli firmare un contratto fino al giugno 2023, sta provando a tenere alta la tensione anche se non è certo molto semplice. Il campo, così come a tutti i suoi compagni, gli manca parecchio ma ora non può fare altro che rimboccarsi le maniche e proseguire con il lavoro domestico sotto lo sguardo vigile dei preparatori atletici che seguono le sedute a distanza.

La sfida

E proprio quelli che fino ad ora hanno giocato meno, come Oliva, proveranno ad innestare la quarta per strappare una maglia da titolare in volata. Carattere e qualità non gli mancano ma le appena undici presenze in campo, quattro volte delle quali nell’undici iniziale, spingono il centrocampista uruguaiano a fare qualcosa in più. Dalla sua parte, oltre all’età (compirà ventiquattro anno il primo giugno), c’è anche la posizione ancora incerta di Luca Cigarini che a fine stagione sarà libero. Se la società non dovesse rinnovare il contratto del regista emiliano, il futuro potrebbe essere tutto nei piedi di Oliva che, acquisiti i segreti del mestiere dall’esperto collega di reparto, ora vuole dimostrare a Zenga di avere le capacità e il carattere per gestire un ruolo così delicato.

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Ufficiale, Zenga nuovo allenatore del Cagliari

Tutte le notizie di Cagliari

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 76 Cagliari 41
Inter 68 Parma 40
Lazio 68 Fiorentina 36
Atalanta 67 Sampdoria 35
Roma 54 Udinese 35
Napoli 52 Torino 34
Milan 50 Genoa 30
Sassuolo 46 Lecce 29
Verona 44 Brescia 21
Bologna 42 Spal 19
SERIE A - 32° GIORNATA
SABATO 11 LUGLIO 2020
Lazio - Sassuolo 1 - 2
Brescia - Roma 0 - 3
Juve - Atalanta 2 - 2
DOMENICA 12 LUGLIO 2020
Genoa - Spal 2 - 0
Parma - Bologna 2 - 2
Fiorentina - Verona 1 - 1
Cagliari - Lecce 0 - 0
Udinese - Sampdoria 1 - 3
Napoli - Milan 2 - 2
LUNEDÌ 13 LUGLIO 2020
Inter - Torino 3 - 1