Crotone, Stroppa: "Non possiamo permetterci di specchiarci"

L'allenatore pitagorico: "Rinforzi dal mercato? Non è giusto rispondere oggi, è una questione a cui deve pensare il club, con cui ho piena sintonia"
Crotone, Stroppa: "Non possiamo permetterci di specchiarci"© Getty Images

CROTONE - Passo indietro per il Crotone, che dopo aver collezionato 4 punti nelle ultime due partite cade contro la Sampdoria. Ecco il commento post match del tecnico Giovanni Stroppa a Sky Sport: "Bisogna iniziare a vincere i duelli e a tenere meglio il pallone in attacco. Come gioco e idee la squadra va bene, ma non è sufficiente. Abbiamo avuto delle occasioni da gol nel primo tempo che non siamo riusciti a concretizzare, e poi emergono delle responsabilità sulle reti subite a difesa schierata. Si può fare molto meglio e di più, quando siamo determinati e attenti. Ma non è un discorso di bel gioco, ma di determinazione nelle giocate che questa squadra ha dimostrato di saper fare".

Eterno Quagliarella con la Sampdoria: entra e segna. Ranieri, che grinta!
Guarda la gallery
Eterno Quagliarella con la Sampdoria: entra e segna. Ranieri, che grinta!

Il mercato si avvicina e la formazione rossoblù necessita di rinforzi per provare a restare in A: "Non posso rispondere adesso, tra due giorni ci sarà una sfida importante che ci può permettere di rimanere attaccati alla salvezza. A questa domanda deve rispondere la società, che è in piena sintonia con me". Stroppa conclude così: "I gol che abbiamo preso, tolto primo, sono arrivati in modo casuale. A livello caratteriale abbiamo dei limiti che a fasi alterne dimostriamo di avere. Non si prescinde dal gioco, ma non è questo il problema. Dobbiamo essere più determinati a fare certecose. Non possiamo permetterci di specchiarci. Conosco i miei ragazzi, non è una questione di presunzione".

Commenti