Simy, addio al Crotone... con un gol a Vlahovic

Contro la Fiorentina sarà l'ultima gara con gli Squali per il miglior attaccante della storia rossoblù
Simy, addio al Crotone... con un gol a Vlahovic© Getty Images

CROTONE - In ogni caso, in qualsiasi modo andrà, anche in caso di vittoria, la partita di domani sera contro la Fiorentina sarà un partita triste. L’eventuale conquista dei tre punti solo parzialmente attenuerà quel senso di vuoto che si vivrà al triplice fischio. Non è solo perché il Crotone saluterà la massima serie, si spera in un arrivederci a molto presto, ma perché si chiude un ciclo con tanti calciatori pronti a salutare. Uno su tutti Nwankwo Simy.

Lapadula non basta, Simy gela il Benevento al 93'
Guarda la gallery
Lapadula non basta, Simy gela il Benevento al 93'

Miglior marcatore di sempre

Arrivato nell’estate del 2016 ha faticato tanto per conquistarsi la fiducia degli allenatori e del pubblico che lo ha accolto con affetto umano, ma scetticismo sportivo. E lui li ha zittiti tutti entrando nella storia del club con 66 gol segnati (miglior marcatore di sempre del Crotone) in 158 partite giocate fra campionato e Coppa Italia. Umile, serio intelligente e attaccato alla maglia Simy si è fatto amare come uomo e come calciatore. Andrà via, come è giusto che sia, calcherà palcoscenici importanti perché se lo è guadagnato, perché se lo merita, ma intanto vorrà realizzare la sua rete numero 21, almeno per eguagliare l’altro bomber che incrocerà allo Scida, il viola Vlahovic

Tutti gli approfondimenti sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti