Corriere dello Sport

Inter

Vedi Tutte
Inter

Vertice in Turchia è il giorno di Melo

Vertice in Turchia è il giorno di Melo
© LaPresse

Il brasiliano vicino, Nagatomo dice sì al Galatasaray

 Andrea Ramazzotti

domenica 2 agosto 2015 10:23

Sarà un week end importante tra campo e tavolo delle trattative per l’Inter, volata ieri pomeriggio a Istanbul per l’amichevole di questo pomeriggio (ore 19) contro il Galatasaray. Se sul rettangolo di gioco Mancini si aspetta risposte dai suoi uomini dopo le tre sconfitte rimediate nelle gare della tournée cinese, Fassone e Ausilio cercheranno di chiudere la cessione ai turchi di Nagatomo e al tempo stesso di ottenere il definitivo via libera al tesseramento di Felipe Melo senza spendere neppure un euro per il cartellino. I rapporti con il club di Dursun Özbek sono ottimi dopo la conclusione dell’affare Sneijder e la partita di oggi rientra proprio in quell’operazione firmata nel gennaio 2013 che portò nelle casse nerazzurre 7,5 milioni di euro.

SCELTE FATTE - Il clima alla Türk Telekom Arena sarà caldo anche se si tratterà di un’amichevole. I tifosi del Galatasaray hanno già fatto capire quello di cui sono capaci nell’amichevole contro l’Udinese quando hanno provocato la sospensione del match dopo 35' per il lancio di petardi e fumogeni. La speranza del club turco e dell’Inter è che la situazione non si ripeta anche perché quella di oggi è l’ultima amichevole che la squadra di Hamza Hamzaoglu prima della finale di Supercoppa di Turchia di sabato Mancini, che il Galatasaray lo ha allenato nella stagione 2013-14 guidandolo al secondo posto in campionato e alla vittoria della Coppa di Turchia, si augura che l’attacco funzioni meglio rispetto alla trasferta cinese e spera in un risultato che spazzi via quello scetticismo affiorato dopo i ko contro Bayern Monaco, Milan e Real Madrid.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Per Approfondire

Commenti