Pioli: «Icardi, un esempio. A gennaio rinforzeremo l'Inter»

Il tecnico sicuro: «La rosa è da ridurre ma proveremo a prendere giocatori in grado di farci fare un salto di qualità. Banega non è un equivoco ma un grande giocatore»
Pioli: «Icardi, un esempio. A gennaio rinforzeremo l'Inter»© ANSA

ROMA - «Allenare l'Inter non è una cosa da tutti e io per fortuna ci sono arrivato al momento giusto della mia carriera». Così Stefano Pioli ha commentato il suo passaggio sulla panchina interista dopo il flop iniziale di De Boer. «La proprietà cinese ha voglia di vincere, sono in una grandissima società, in un ambiente sano», ha proseguito Pioli ai microfoni di Sky Sport. «Sto lavorando 24 ore al giorno per portare questo club sempre più in alto. Il casting? Uscii con ottime impressioni dal confronto con la società, avevamo entrambi grande fame di vittorie. Ho provato un po' di ansia fino a quando non arrivò la telefonata decisiva. Io sono interista come lo è la mia famiglia, da ragazzino la prima partita che ho visto è stata Bologna-Inter. Da calciatore ero stato ad un passo dal vestire la maglia del mio cuore ma ma all'ultimo il Parma accettò l'offerta della Juventus e così mi ritrovai a Torino», ha dichiarato Pioli.

FOTO: ICARDI IL PIU' FORTE

«ICARDI, UN GRANDE ESEMPIO»- «Icardi? Ho conosciuto una bellissima persona. Mauro è un esempio per i suoi compagni per come si allena e per quanta voglia di mette ogni giorno. La Juve? Ci è superiore perché affronta ogni partita come fosse una finale. Uscire dall'Europa League per noi è stata una grande delusuione, purtroppo siamo arrivati che la situazione era già abbastanza compromessa. Arrivare in Champions è il nostro obiettivo stagionale anche se dobbiamo farne ancora molta di strada. c'è molto terreno da recuperare. Mercato? Proveremo a migliorare la squadra e a colmare alcune lacune. Dovremo ridurre il numero di giocatori in rosa. Banega un equivoco? Io i giocatori intelligenti e tecnici li amo moltissimo e Banega rientra in questa tipologia. L'allenatore che mi ha stupito di più è stato Sarri. Il giocatore più decisivo? Higuain», ha concluso Pioli.

PRANDELLI VUOL FELIPE MELO

Inter, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti