Corriere dello Sport

Inter

Vedi Tutte
Inter

Frank De Boer: «All'Inter è un casino, ognuno fa ciò che vuole»

Frank De Boer: «All'Inter è un casino, ognuno fa ciò che vuole»
© Getty Images

Il tecnico olandese: «Ad Appiano non vedevano l'utilità di certi allenamenti per me decisivi»

 

lunedì 19 febbraio 2018 16:14

ROMA - Frank De Boer torna a parlare della sua breve e fallimentare esperienza all'Inter. Il tecnico olandese ha rilasciato un'intervista al veleno alla rivista Ziggo Sport: «Era un po' un casino, facevano ciò che volevano. Quando ho provato a fare un gioco di possesso palla all'Inter, poi... Non avevo mai visto niente del genere. I giocatori delle giovanili dell'Ajax lo facevano meglio. Non mi aspettavo che venisse fuori una roba così. Anche per i gradoni, ad esempio: loro non ne vedevano l'utilità ma io dicevo loro che quello era una parte essenziale per iniziare a capire come volevamo giocare», ha dichiarato De Boer.

«Ho avuto diverse difficoltà in Italia e non solo a causa della lingua, ma per il modo di trasmettere le mie idee. Era tutto caotico. Quando poi ho cercato di inculcare un gioco basato sulle posizioni, bene...non ho mai visto nulla di simile. I ragazzi delle giovanili dell'Ajax lo facevano meglio. Il nostro modo di pensare - spiega il tecnico olandese, che quest'anno è stato esonerato anche dal Crystal Palace dopo poche giornate di Premier League - è molto più simile a quello inglese, mentre all'Inter è tutto basato sul sentimento: avevano formato un blocco di 7-8 giocatori che cercava di far fuori gli altri. Non mi aspettavo che potesse accadere».

Articoli correlati

Commenti