Inter, blitz di Ausilio a Roma per Dzeko
© ANSA
Inter
0

Inter, blitz di Ausilio a Roma per Dzeko

Grandi manovre per l’attacco: Conte è stato chiaro. Lukaku spinge, ma per ora costa troppo

MILANO - Il viaggio di ieri di Ausilio a Roma per fare nuovi passi in avanti nella trattativa per Dzeko. Un imminente contatto con Wanda Nara per provare a definire la vicenda Icardi. Il corteggiamento per ora sotterraneo con Lukaku che, insieme a Dzeko, può arrivare solo in caso di cessione dell’ex capitano. L’ipotesi Dybala se con la Juve sarà trovata la “quadra” per lo scambio del secolo tra i due argentini, Maurito e la Joya. Le grandi manovre per l’attacco dell’Inter sono iniziate e promettono di riservare gustose novità.

Barella freme, c'è solo l'Inter



AUSILIO A ROMA - Ieri nel primo pomeriggio il ds nerazzurro è stato fotografato a Fiumicino dopo che nella mattinata era stato avvistato in sede. Cosa ci faceva nella Capitale? Facile pensare a un contatto con i dirigenti della Roma per l’affare Dzeko che, dopo l’accordo tra i nerazzurri e il bosniaco, è in discesa. Edin ha un’intesa per un triennale da oltre 4 milioni, ma ancora non c’è fumata bianca con la Roma. L’Inter parte da una valutazione del cartellino intorno ai 10 milioni ed è disposta a salire un po’, mentre gli uomini di Pallotta chiedono 20-25 milioni. Probabile che il punto di contatto sia trovato con la valutazione di un calciatore che permetta all’Inter di fare una plusvalenza anche se, dopo il caso Zaniolo della scorsa estate, prima di cedere un giovane i nerazzurri faranno grandissima attenzione. Dzeko comunque potrebbe essere il primo colpo per Conte che lo voleva anche al Chelsea.

Leggi l'articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

L'Inter sfida la Juve per Chiesa

Inter, Conte torna a Milano

Tutte le notizie di Inter

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

 

Calciomercato in Diretta