Alessio: "Ho rifiutato l'Inter, Conte ha detto che sono pazzo"
© ANSA
Inter
0

Alessio: "Ho rifiutato l'Inter, Conte ha detto che sono pazzo"

L'ex vice del tecnico nerazzurro inizia la sua avventura alla guida del Kilmarnock: "Antonio mi ha insegnato a vincere"

ROMA - Nominato nuovo allenatore del Kilmarnock, in Scozia, Angelo Alessio si è confessato in un’intervista all’Herald Scotland. “È una grande sfida sostituire Steve Clark (il precedente allenatore, nominato ct della nazionale scozzese un mese fa, n.d.r.). Antonio Conte mi aveva offerto l'opportunità di seguirlo all'Inter e mi ha detto che ero pazzo a non andare. Ma dopo otto anni insieme arriva il momento in cui vuoi di più. Vuoi una nuova sfida e per questo motivo gli ho detto del mio desiderio di diventare allenatore”.

Alessio: "Da Conte ho imparato a curare i dettagli"

Alessio viene infatti da tante stagioni come vice di Conte: “Quando sono stato al suo fianco, ho imparato che se vuoi vincere e continuare a vincere, devi lavorare duro ogni giorno – prosegue Alessio nella chiacchierata all’Herald Scotland - Antonio Conte non lascia nulla al caso. Ho capito che per migliorare devi lavorare su ogni dettaglio. Tutto è importante affinché le prestazioni di giocatori e squadra crescano di livello”.

Berlusconi: "Volevo Conte al Milan"

Tutte le notizie di Inter

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...