Icardi-Psg, l'operazione perfetta per tutti
Inter
0

Icardi-Psg, l'operazione perfetta per tutti

Il trasferimento dell'argentino a Parigi fa felice l'Inter (Marotta e Ausilio hanno risolto alla grande un caso spinoso per lo spogliatoio), permette all'ex capitano di ricominciare la sua carriera, ma può sorridere anche all'agente Fifa Gabriele Giuffrida, che per settimane ha lavorato incessantemente sull'affare e ha chiuso un'operazione difficilissima.

MILANO - Alla fine sono tutti felici e contenti. L'Inter, Icardi, il Psg e... Gabriele Giuffrida, l'agente Fifa che per settimane ha lavorato come intermediario di fiducia di Wanda Nara nell'operazione. Marotta e Ausilio sapevano che Mauro non poteva più rimanere nello spogliatoio perché sarebbe diventato un caso spinoso complicato da gestire anche solo fino a gennaio. Per l'attaccante proseguire la sua carriera stando altri 4-5 mesi a lavorare solo in parte con il gruppo sarebbe stato assai difficile e avrebbe potuto compromettere il potenziale di un centravanti dalle capacità pazzesche. E così alla fine il Psg ha dato una mano a tutti a uscire da una situazione complicata. Bravo Leonardo a fiutare l'affare (prestito gratuito con diritto di riscatto a 70 milioni) e a concluderlo nonostante Neymar sia rimasto a Parigi. Bravo però anche l'agente Fifa Gabriele Giuffrida, che per settimane ha lavorato incessantemente sul trasferimento tutto in salita dopo i no di Maurito a Napoli e Roma. Soprattutto a poche ore dalla conclusione del mercato e con l'ex capitano che continuava a ripetere di non volersi muovere da Milano. Giuffrida, uno dei procuratori ai quali piace più lavorare nell'ombra, ma che in questi anni ha concluso tante intermediazioni "pesanti", ha fatto capire a Wanda Nara che il trasferimento lontano dalla Pinetina era l'unica soluzione. E piano piano anche Icardi è arrivato a questa conclusione. Ora sono tutti contenti. L'Inter, Maurito, il Psg e... Giuffrida.

Tutte le notizie di Inter

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...