Inter, Brozovic:
© Inter via Getty Images
Inter
0

Inter, Brozovic: "Questa la squadra più forte da quando sono qui"

Il croato ha accompagnato Antonio Conte nella conferenza della vigilia di Inter-Borussia Dortmund: "Sono sereno, so cosa vuole il mister. Giocheremo come se fosse una finale"

MILANO - C'è Marcelo Brozovic ad accompagnare Antonio Conte in sala stampa per la conferenza della vigilia di Inter-Borussia Dortmund. Una sfida fondamentale per il girone dei nerazzurri, distanti 3 punti dai tedeschi e dal Barcellona dopo le prime due partite di Champions League. Ecco le parole del croato: "Se è l'Inter più forte da quando sono qui? Sicuramente, dopo 3-4 anni sono arrivati tanti giocatori che hanno esperienza. Siamo una squadra forte, ma dobbiamo dimostrare ancora tanto e lavorare. Ci aspetta una gara importante, giochiamo in casa nostra e vogliamo vincere". Domani non ci sarà Sensi al suo fianco: "Il mio modo di giocare non cambia molto, io devo pensare a fare le mie cose e aiutare tutti i giocatori in campo. Sensi è importante per noi, senza di lui è più difficile, però bisogna fare a meno di chi non ci sarà". 

Dal possibile addio al posto fisso

In passato Brozovic era stato a un passo dall'addio. Ora è diventato l'inamovibile del centrocampo di Conte: "Forse 3-4 anni fa, è vero, ma ero più giovane. Sono cambiate tante cose, sono diventato anche papà, adesso vedo le cose in modo diverso. Poi ho lavorato da solo quando non sono stato bene, tutto qui. Abbiamo lavorato tanto in questo periodo, il mister ha portato idee chiare, mi ha detto ciò che vuole da me, io sono disponibile. Dove posso crescere? Nella fase difensiva, me lo dice anche il mister. Devo stare attento, guardare a destra e a sinistra dove sono gli avversari. E forse perdo qualche palla banale, devo rimanere più concentrato". In campo si sta vedendo un Brozovic più sereno: "Sì, lo sono. Mi piace giocare la palla, propormi vicino ai compagni quando non hanno soluzioni. Li voglio aiutare". Col Borussia l'Inter si gioca un bel pezzo di qualificazione: "Una partita importante, la squadra sta bene, siamo ancora un po’ stanchi dal match di Sassuolo. Però domani saranno passati tre giorni, saremo pronti. Il Borussia ci verrà a pressare subito, dovremo stare attenti, non dobbiamo sbagliare passaggi altrimenti ci possono fare male. Non c’è una pressione particolare, però la giocheremo come se fosse una finale. Vogliamo vincere davanti ai nostri tifosi".

Tutte le notizie di Inter

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

SERIE A - 12° GIORNATA
VENERDÌ 08 NOVEMBRE 2019
Sassuolo - Bologna 3 - 1
SABATO 09 NOVEMBRE 2019
Brescia - Torino 0 - 4
Inter - Verona 2 - 1
Napoli - Genoa 0 - 0
DOMENICA 10 NOVEMBRE 2019
Cagliari - Fiorentina 5 - 2
Lazio - Lecce 4 - 2
Sampdoria - Atalanta 0 - 0
Udinese - Spal 0 - 0
Parma - Roma 2 - 0
Juve - Milan 1 - 0

Calciomercato in Diretta