Inter, da Kanté a Tonali: ecco la lista di Conte

Si seguiranno le strategie del tecnico, ma se ci dovesse essere il ribaltone Allegri, ad esempio, diverse mosse andrebbero reimpostate
Inter, da Kanté a Tonali: ecco la lista di Conte
Pietro Guadagno
TagsContetonaliEmerson

MILANO - Con una Coppa da vincere il mercato nerazzurro è inevitabilmente finito in standby. La ragione principale dello stop però, più che il campo, è che prima di affondare nuovi colpi occorre capire chi sarà l’occupante della panchina interista. Se sarà Conte, infatti, verrà ripreso il progetto già impostato. Altrimenti, se ci dovesse essere il ribaltone Allegri, ad esempio, diverse mosse andrebbero reimpostate. Ad ogni modo, il primo acquisto c’è già stato e, senz’altro, ha una matrice contiana, visto che Hakimi, al di là del suo alto profilo, è un esterno perfetto per una difesa a 3. Tutto lascia credere che si lavorerà nella stessa direzione anche per la fascia mancina: il prescelto è Emerson Palmieri, che il tecnico leccese conosce bene, essendo stato suo giocatore ai tempi del Chelsea. L’ex-romanista ha già detto sì all’Inter, ma occorre trovare un’intesa con i Blues.

L'Inter è in finale di Europa League. Da D'Ambrosio a Lautaro Martinez, festa grande sui social
Guarda la gallery
L'Inter è in finale di Europa League. Da D'Ambrosio a Lautaro Martinez, festa grande sui social

Mediana

La situazione è pressoché identica pure per Tonali, anche se in questo caso l’accordo con il giocatore è ancora più blindato: quinquennale da 3,5 milioni di euro, bonus compresi. Toccherà a Marotta convincere Cellino ad accettare le condizioni nerazzurre, vale a dire la formula del prestito con obbligo di riscatto e, soprattutto, una valutazione che non deve superare i 35 milioni di euro. Tonali, comunque, non sarà l’unico innesto in mezzo al campo. Nel mirino c’è un elemento di gamba e di maggiore esperienza, in grado di inserirsi, ma anche di a? ancarsi ad un altro mediano davanti alla difesa, per dare protezione ad Eriksen. Prima dello stop, il nome più caldo era quello di Ndombele, reduce da una stagione negativa al Tottenham, seguito da Kantè, cardine del Chelsea contiano e ora decisamente meno considerato da Lampard.

Inter-Siviglia, ecco l'arbitro della finale

Lukaku e Lautaro, dialogo tra bomber: l’Inter punta il Siviglia
Guarda la gallery
Lukaku e Lautaro, dialogo tra bomber: l’Inter punta il Siviglia

Attacco e difesa

Entrambi i centrocampisti francesi hanno una quotazione elevata, superiore ai 50 milioni di euro. Significa che, per raggiungerli, l’Inter dovrà cedere almeno un pezzo pregiato, oppure mettere in piedi uno scambio. Con Lautaro più vicino alla permanenza, i candidati alla partenza sono Brozovic e, soprattutto, Skriniar. [...]

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport - Stadio

"Prestazione perfetta degli uomini di Conte, Shakhtar schiantato"
Guarda il video
"Prestazione perfetta degli uomini di Conte, Shakhtar schiantato"

MisterCalcioCup “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Inter, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti