Inter
0

Inter-Conte, martedì il vertice: ecco i nodi da sciogliere

Il tecnico nerazzurro chiederà al presidente Zhang grandi investimenti sul mercato: presente l’intera dirigenza 

Inter-Conte, martedì il vertice: ecco i nodi da sciogliere
© Inter via Getty Images

Prima in tv, poi in conferenza stampa. Dopo la sconfitta di Colonia nella finale di Europa League contro il Siviglia, Antonio Conte ha fatto apertamente capire che il suo futuro sulla panchina dell'Inter è tutt'altro che certo. Dopo le dichiarazioni rilasciate in tv, quando la mezzanotte era già passata, in conferenza stampa l'ex ct della Nazionale ha ribadito certi concetti e poi rivolto un ringraziamento ai tifosi che sa tanto di saluti. Il suo futuro sarà discusso nella giornata di martedì in un incontro con la dirigenza nerazzurra: un vertice per capire se ci saranno le condizioni per proseguire insieme quest’avventura. Il problema principale starà nel garantire a Conte degli investimenti imponenti per migliorare una rosa già competitiva che l’anno prossimo potrà contare anche su Hakimi, acquistato per 40 milioni di euro più 5 di bonus. Ma il bilancio e la pandemia Coronavirus non aiutano il patron Zhang, che in caso di addio è pronto a contattare Allegri

Cosa aveva detto Zhang

"Guardando la stagione credo che il bilancio sia molto positivo. Siamo su un percorso che ci ha permesso di arrivare in finale e lottare per vincere, un paio di anni fa non potevamo immaginarlo. Stiamo lavorando in questa direzione, ovviamente vincere o perdere fa parte del calcio, però arrivare in finale e competere ci rende ottimisti - ha detto il presidente Zhang nel post partita - Adesso ci riposeremo, nelle prossime settimane affronteremo il futuro ma l'obiettivo e la mentalità non cambia, vogliamo migliorare nella prossima stagione e fare il massimo".

Tutte le notizie di Inter

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

SERIE A - 5° GIORNATA
VENERDÌ 23 OTTOBRE 2020
Sassuolo - Torino 3 - 3
SABATO 24 OTTOBRE 2020
Atalanta - Sampdoria 1 - 3
Genoa - Inter 0 - 2
Lazio - Bologna 2 - 1
DOMENICA 25 OTTOBRE 2020
Cagliari - Crotone 4 - 2
Benevento - Napoli 1 - 2
Parma - Spezia 2 - 2
Fiorentina - Udinese 3 - 2
Juve - Verona 1 - 1
LUNEDÌ 26 OTTOBRE 2020
Milan - Roma 3 - 3