Conte furioso in tv con Capello: silenzio polemico e poi scintille

Il tecnico dell’Inter resta in silenzio dopo una domanda dell’ex allenatore che alla fine sbotta: "Ci vuole rispetto. Bisogna dare delle risposte, quando vinci è tutto troppo facile"
Conte furioso in tv con Capello: silenzio polemico e poi scintille
3 min

Antonio Conte non accetta critiche. Secondo il tecnico, l’Inter ha fatto ciò che andava fatto. È mancato soltanto il gol. “La squadra non è sembrata cattiva? Sono pareri vostri che io rispetto, non sono d’accordo - ha detto a Sky Sport dopo l’uscita dalla Champions League -. Penso che la squadra abbia fatto tutto ciò che doveva fare, ha dell’incredibile che non siamo riusciti a fare un gol in 180 minuti. Il loro portiere è stato sempre il migliore in campo. Quale cattiveria è mancata? I ragazzi hanno dato tutto. Non possiamo fare adesso delle valutazioni, c’è molto rammarico. Non mi sento di dire che ci sia stata mancanza di determinazione. C’è stata mancanza del gol e se non fai gol non vinci. Non siamo stati fortunati con arbitri e Var in tutta la Champions, l’Inter non è stata rispettata. Andate a vedere tutte le situazioni che ci sono capitate. Potevamo passare il turno facendo un gol”.

L' Inter di Antonio Conte è fuori dalla Champions League, il web si scatena fra ironie e sfottò
Guarda la gallery
L' Inter di Antonio Conte è fuori dalla Champions League, il web si scatena fra ironie e sfottò

Capello fa la domanda, Conte resta in silenzio

Deficit di energia e i cambi di Sanchez ed Eriksen? Con Alexis ci saremmo andati a sbilanciare, poi c’era Lautaro che aveva finito l’energia - ha continuato Conte a proposito delle ultime sostituzioni -. A metà campo i calciatori erano quelli. Ho preferito mettere una punta in più a venti minuti dalla fine. È mancata la qualità? Non ho niente da rispondere” ha invece detto a Capello. E quando gli hanno parlato di mancanza di gioco ha risposto così: “Oggi lo Shakhtar ha stravolto il suo sistema, pensate prima di fare le domande. Il piano B? C’è, ma non ve lo dico perché poi si scopre e siamo rovinati”.

Conte-Capello, ancora scintille

"Di solito si dice che chi vince festeggia e chi perde spiega, stavolta non è andata proprio così” ha detto Anna Billò dopo l’intervista. “Ci vuole anche la forza di spiegare, è troppo facile arrivare col sorriso quando si vince - il punto di vista di Capello -. C'è un rispetto per quelli che vengono a farti le domande. Dovresti educatamente dare delle risposte, quando vinci è tutto troppo facile. Ci vuole rispetto per i media, per i colleghi e per tutti quelli che lavorano nel mondo del calcio”.

Conte saluta la Champions: solo 0-0 tra Inter e Shakhtar
Guarda la gallery
Conte saluta la Champions: solo 0-0 tra Inter e Shakhtar


Inter, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti