Cessione Inter, Zhang al bivio: a fine marzo scadenze pesanti

Due cose ormai sono chiare, l'unica vera offerta è del fondo inglese e gli altri interessi sono embrionali
Cessione Inter, Zhang al bivio: a fine marzo scadenze pesanti© ANSA
Andrea Ramazzotti

MILANO - Suning e Bc Partners continuano a trattare. Senza sosta. Ormai sono chiare due cose: 1) al momento, l'unica offerta sul tavolo del colosso di Nanchino è quella del fondo inglese; 2) gli interessi in arrivo dalla penisola araba, dalla Svezia e dagli Stati Uniti sono ancora in stato embrionale. Tradotto: se una trattativa dovesse chiudersi in tempi brevi, diciamo entro la fine di marzo (quando ci saranno scadenze importanti e "pesanti" per il club nerazzurro), quella a meno di clamorose sorprese sarebbe quella con BC Partners.

Le coppie gol della Serie A: l'Inter vola con Lukaku e Lautaro
Guarda la gallery
Le coppie gol della Serie A: l'Inter vola con Lukaku e Lautaro

Il piano

Ciò non significa che il presidente Steven Zhang ha una sola soluzione visto che il numero uno nerazzurro, deciso a festeggiare da proprietario lo scudetto e soprattutto a non cedere il pacchetto di maggioranza a prezzo di saldo (rimettendoci pure un bel po' di soldi), sta andando alla caccia di un finanziamento da 200 milioni, i soldi che servono per andare avanti un altro po' di mesi. E dunque per trattare la cessione con meno pressioni. Da ambienti londinesi filtra che un piano... di salvataggio, senza vendere la maggioranza, sarebbe in fase di perfezionamento. [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport - Stadio

Cessione Inter, il piano B di Steven Zhang
Guarda il video
Cessione Inter, il piano B di Steven Zhang

 

Inter, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti