Adriano, le ultime parole di Mourinho: "Non torni più vero?"

L'Imperatore ricorda lo Special One e i tempi dell'Inter: "Ero solo un ragazzo che voleva uscire a bere con i suoi amici..."
Adriano, le ultime parole di Mourinho: "Non torni più vero?"
TagsAdrianoMourinho

Adriano è una vera icona del calcio brasiliano moderno: appena inserito nella Walk of fame del Maracanà, lo stadio simbolo del Brasile, l'Imperatore è tornato a parlare del periodo all'Inter. "Non tutti gli infortuni sono fisici, capite? - scrive in una appassionata confessione a The Player Tribune - Quando mio padre è morto è stata la stessa cosa. Solo che la cicatrice era dentro di me. 'Che è successo ad Adriano?' È semplice. Ho un buco nella caviglia e uno nell’anima". 

"All'Inter la situazione era diventata insostenibile"

In particolare, l'ex attaccante ricorda i tempi in cui ad allenarlo era Mourinho. "Nel 2008, era l’epoca di Mourinho all’Inter, la situazione era diventata insostenibile. I giornalisti mi seguivano ovunque e con Mourinho era tutto un: 'Che ca**o! Vaff*****o! Vuoi fot***mi, vero?'. Ho detto, Oh Signore. Portami via da qui. Non ho resistito. Mi hanno convocato in nazionale e prima di partire Mourinho mi dice: 'Non torni più, vero?!' Gli ho detto: 'Già lo sai!'. Biglietto solo andata. Essere l’Imperatore significava avere troppe pressioni. Io venivo dal nulla. Ero solo un ragazzo che voleva giocare a calcio e poi uscire per bere qualcosa con i suoi amici".

La suite presidenziale di Adriano, Imperatore del lusso
Guarda la gallery
La suite presidenziale di Adriano, Imperatore del lusso

"Mia nonna? Era Mourinho"

Adriano è sempre stato molto legato alla sua famiglia, in particolare alla nonna Wanda. "Quando ero piccolo mi accompagnava in autobus agli allenamenti ogni santo giorno e siccome non avevamo tanti soldi, faceva sempre dei popcorn, così avevamo qualcosa da mangiare - racconta - Non riusciva nemmeno a pronunciare il mio nome, mi chiamava Adirano". "Poi quando tornavamo a casa in autobus, iniziava l’analisi. Diceva: 'Adirano, perché correvi così? Perché non sei andato dall’altra parte? Non capisco perché lì non hai tirato, amore'. Mi metteva davvero pressione! Era Mourinho prima di Mourinho! Senza pietà!", aggiunge tra le risate.

Mourinho style, le frasi celebri: "Io non sono pirla"
Guarda il video
Mourinho style, le frasi celebri: "Io non sono pirla"

Mister Calcio Cup europei

Inter, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti