Zhang: "Sull'Inter voci infondate. Massimo impegno nel club"

Il presidente nerazzurro interviene durante l'assemblea degli azionisti: "Siamo un club globale, vincente e innovativo"
Zhang: "Sull'Inter voci infondate. Massimo impegno nel club"© Inter via Getty Images
TagsInterZhang

MILANO - "La conquista del diciannovesimo scudetto è un’impresa memorabile che premia lo straordinario lavoro della squadra e di tutte le componenti del club e la passione del popolo nerazzurro che attendeva da 11 anni questo trionfo. Dal nostro ingresso nel 2016 ad oggi è stato compiuto un lungo percorso: l’Inter è diventata un club globale, vincente, innovativo e connesso alle nuove generazioni in tutto il mondo”. Il presidente dell'Inter Steven Zhang è intervenuto durante l'assemblea degli azionisti nerazzurra, smentendo le voci su un possibile disimpegno della proprietà. "Nel corso di quest’anno sono state numerose le voci che hanno circondato il club e l’impegno della proprietà nell’Inter. Nessuna di queste è vera. Siamo l’Inter e siamo tra i club più importanti in Europa, sappiamo che per questo siamo sempre al centro dell’attenzione e che voci e speculazioni false e infondate saranno sempre messe in circolo a nostro riguardo. Dobbiamo solo rimanere concentrati sui nostri veri obiettivi e procedere sul nostro percorso".

Marotta: "Costi ridotti e rosa competitiva"

L'assemblea degli azionisti ha approvato il bilancio del club, significativamente impattato per la sua intera durata dagli effetti della pandemia da Covid-19. L'esercizio ha registrato ricavi consolidati per 364,7 milioni di euro e una perdita pari a 245,6 milioni. L'impatto della pandemia ammonta circa a 110 milioni, di cui circa 70 milioni riconducibili all'azzeramento degli introiti da gara a causa della chiusura degli stadi e circa 40 milioni alle riduzioni contrattuali degli sponsor dovute all'impossibilità di erogare benefit da parte della società e alla contrazione del business dei partner. "La Società ha prontamente intrapreso azioni di adattamento del business e di riequilibrio degli effetti finanziari causati dal periodo pandemico - ha dichiarato l'amministratore delegato Alessandro Antonello - concentrandosi sul controllo dei costi ma allo stesso tempo continuando ad investire risorse adeguate alla crescita". Giuseppe Marotta, Ceo Sport del club, ha confermato: "Quest’anno ci siamo posti l’obiettivo di coniugare una politica di riduzione dei costi unita al mantenimento della competitività sportiva. Sappiamo quanto sarà difficile ripetersi ma la nostra volontà è quella di difendere con orgoglio lo Scudetto puntato sulle nostre maglie".

L'Inter torna a sorridere ad Empoli
Guarda il video
L'Inter torna a sorridere ad Empoli

Inter, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti