Inter, Zanetti: "Mai vicini a Messi. Felici di Lautaro". Su Alvarez...

Il vicepresidente nerazzurro ha parlato delle voci sulla Pulce a Milano, del nuovo obiettivo di mercato, del Toro e non solo: ecco le sue parole
Inter, Zanetti: "Mai vicini a Messi. Felici di Lautaro". Su Alvarez...
TagsZanettiInterLautaro Martinez

L'Inter vola in campionato e dopo tre vittorie di fila sabato sfida all'Olimpico la Roma del grande ex José Mourinho. La squadra di Simone Inzaghi nelle ultime settimane ha recuperato diversi punti dalla vetta, lontana ora solo due punti. Intanto il vicepresidente nerazzurro Javier Zanetti ha rilasciato un'intervista a ESPN. Diversi gli argomenti trattati dall'ex capitano, a partire dalle voci sul possibile approdo di Messi all'Inter: "La verità è che non eravamo vicini. Dopo la pandemia, la situazione dei club era molto complicata e nessuno pensava che Leo potesse lasciare il Barcellona, ??è stata una grande sorpresa per tutti. Sono felice per Leo, l'ho visto di recente a Parigi e gli ho dato un grande abbraccio, lui più di chiunque altro voleva che arrivasse questo momento, se lo merita di cuore".

Serie A, tutte le probabili formazioni
Guarda la gallery
Serie A, tutte le probabili formazioni

Inter, Zanetti su Lautaro Martinez e Julian Alvarez

Il vicepresidente nerazzurro ha parlato anche dell'obiettivo di mercato, il giovane del River Plate Julian Alvarez, finito nel mirino anche della Juve: "Il nostro direttore sportivo è attualmente in Argentina per guardare i giocatori - rivela Zanetti -. Fa parte di una strategia, visto che era in Brasile, ora in Argentina e poi andrà in Uruguay. Ci sono molti giocatori interessanti. Oggi si parla molto di Julián Álvarez. Nel nostro paese c'è tanta materia prima. Mi ricordo bene quando comprammo Lautaro: quando prendi un giovane, non devi avere solo una visione sull'immediato, ma devi vederlo tra 3-4 anni, come sarà la sua crescita. Con lui siamo contentissimi, la sua crescita è stata molto buona: ha avuto un periodo di adattamento e di alti e bassi, poi è arrivato ad un equilibrio. Questa è l'idea che bisogna avere: siamo molto felici del presente e del futuro di Lautaro, nel prossimo Mondiale sarà un nome importante". Chiosa finale sul futuro personale: "Lavorare in Argentina? Oggi sono molto felice qui in Italia, sono contento del mio lavoro. Voglio continuare ad imparare e fare esperienza: sono 26 anni che vivo qui, i miei figli sono italiani, abbiamo la nostra fondazione. Abbiamo tanti amici in Argentina, ma il mio presente è qui in Italia".

Inter, Lautaro: "Vogliamo difendere lo Scudetto. La Roma è forte"

Inter, buona notizie per Eriksen: in campo con l'Odense
Guarda il video
Inter, buona notizie per Eriksen: in campo con l'Odense

Inter, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti