Inter, senti Calhanoglu: "Liverpool, siamo pronti"

Il turco ex Milan ha parlato in conferenza stampa: "Loro sono forti, ma possiamo giocarcela. Da quando sono qua mi ha contagiato la mentalità vincente di un gruppo che ha conquistato l'ultimo scudetto. E mi piace il calcio di Inzaghi: grazie a lui ho spesso la palla tra i piedi"
Inter, senti Calhanoglu: "Liverpool, siamo pronti"© Inter via Getty Images
3 min
Andrea Ramazzotti
TagsCalhanogluLiverpoolInter

INVIATO AD APPIANO - Insieme a Simone Inzaghi, parlare alla vigilia di Inter-Liverpool è toccato ad Hakan Calhanoglu, uno dei migliori dell'Inter in questa prima parte di stagione.

Calhanoglu, che errore non dovrete ripetere rispetto alle due gare giocate contro un'altra grande come il Real Madrid, sfidata nel group stage?

Contro il Real abbiamo giocato bene, ma non abbiamo segnato. Noi creiamo le occasioni e dobbiamo imparare a concretizzarle per indirizzare le partite anche in Champions.

Qual è il suo segreto visto che finora all'Inter ha avuto un rendimento migliore rispetto agli anni al Milan?

Il cuore e la mentalità. Qui hanno una mentalità vincere perché hanno vinto il campionato e con la loro mentalità mi hanno dato una mano. Con Inzaghi, poi, gioco un altro ruolo e sto spesso con la palla tra i piedi. Mi trovo davvero bene.

In passato il suo problema è sempre stata la sua continuità. Adesso non più. Come ha fatto a migliorare?

Sono migliorato in questo gruppo grazie al mister e al suo staff. Sento la loro importanza e faccio quello che devo sul campo.

I suoi ex compagni del Milan tiferanno per l'Inter sperando che voi abbiate una distrazione in più andando avanti in Champions oppure tiferanno per il Liverpool?

Ho molti amici al Milan, ma non credo che tiferanno per noi. Non guardo agli altri, ma solo noi e penso insieme al mister e ai compagni a prepararmi per la sfida di domani.

Calhanoglu: "Ho tanti amici al Milan, ma non tiferanno per noi"
Guarda il video
Calhanoglu: "Ho tanti amici al Milan, ma non tiferanno per noi"

Quando ha firmato per l'Inter, si aspettava a metà febbraio di essere in corsa per tutto?

Ho già vino un trofeo in sei mesi e sono felice perché non ci ero ancora riuscito. La Champions è un sogno, ma bisogna dimostrare il proprio valore partita dopo partita. Se giochiamo il nostro calcio, faremo bene. Spero che domani vinceremo, per noi queste sono gare importanti anche per crescere.

Il centrocampo del Liverpool ha un dinamismo pazzesco. Come potete affrontarlo e limitarlo?

E' vero, il Liverpool ha un grande centrocampo e sarà dura. Non vedo l'ora di giocare questa sfida perché voglio misurarmi con loro che sono davvero forti.

Inter, allenamento tra i sorrisi
Guarda il video
Inter, allenamento tra i sorrisi

Inter, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti