Inter, Panasonic è il nuovo official air quality partner

Il colosso giapponese dell’elettronica sarà il partner ufficiale dei nerazzurri con nanoe™ X, l’innovativa tecnologia per una migliore qualità dell’aria
Inter, Panasonic è il nuovo official air quality partner
5 min
TagsInterPanasonicpartnership

FC Internazionale Milano ha annunciato, nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la propria sede, di aver siglato una partnership con Panasonic, il celebre brand giapponese di elettronica, che diventerà l’Official Air Quality Partner dei campioni d’Italia in carica per questa stagione. 

L’accordo consiste in una serie di attività di marketing e comunicazione come il product placement in diverse location del club, contenuti social brandizzati e visibilità del brand a bordo campo durante le partite di Serie A e Coppa Italia in programma a San Siro. 

Alla conferenza stampa online hanno partecipato Alessandro Antonello, CEO Corporate di FC Internazionale Milano, Luca Danovaro, Chief Revenue Officer di FC Internazionale Milano, Andrea Cetrone, Country Manager di Panasonic Heating & Cooling Solutions Italia, e Stefania Bracco, Marketing Manager di Panasonic Heating & Cooling Solutions Italia. 

Siamo entusiasti di annunciare che Panasonic è entrata a far parte della famiglia nerazzurra in qualità di Air Quality Partner. Tecnologia e innovazione sono due elementi chiave nello sviluppo del nostro Club e questa nuova partnership rappresenta un ulteriore passo in avanti nel processo di innovazione intrapreso dall’Inter negli ultimi anni”, ha dichiarato Alessandro Antonello, CEO Corporate di FC Internazionale Milano. “Panasonic condividemolti dei valori che caratterizzano il nostro club: non solo slancio per l’innovazione, ma anche attenzione al benessere degli individui”. 

“Siamo orgogliosi del fatto che un brand come Panasonic abbia scelto l’Inter come partner per entrare nel mondo del calcio italiano”, ha aggiunto Luca Danovaro, Chief Revenue Officer di FC Internazionale Milano. “Questo nuovo accordo unisce due aziende globali, simbolo di eccellenza nei rispettivi settori, e testimonia l’evoluzione del nostro brand e della sua appetibilità a livello internazionale e anche oltre il mondo del calcio”.  

“Il benessere e la sostenibilità rappresentano le radici della mission di Panasonic dalla sua fondazione sino ad oggi”, ha dichiarato Andrea Cetrone, Country Manager Panasonic Heating & Cooling Solutions Italy. “Attraverso la partnership con l’Inter puntiamo a far sì che il valore della nostra tecnologia, presente nelle nostre soluzioni di climatizzazione in ambito residenziale e commerciale per piccoli e grandi spazi, sia condivisa con tutti gli amanti dello sport e non solo”. 

“In Panasonic abbiamo avviato l’attività di ricerca di soluzioni per migliorare la qualità dell’aria interna nel 1997. Nel corso degli anni abbiamo condotto diversi studi che ci hanno permesso di sviluppare la tecnologia nanoe™ X, basata sui radicali ossidrilici contenuti nell’umidità dell’aria. Il nostro continuo impegno per migliorare la qualità dell’aria si è tradotto in una serie di test per verificare l’efficacia di questa tecnologia nell’inibire lo sviluppo di microrganismi patogeni (batteri, muffe e virus) e di allergeni e sulla scomposizione delle particelle PM 2,5, che ci hanno portato ad ottenere diverse certificazioni derivanti da test di laboratorio indipendenti che sono disponibili sul nostro sito”, ha aggiunto Stefania Bracco, Marketing manager di Panasonic Heating & Cooling Solutions Italia. 

Panasonic ha fornito in esclusiva a FC Internazionale Milano oltre 200 generatori portatili nanoe™ X, che saranno disponibili in futuro sul mercato europeo. Nel frattempo, nanoe™ X sarà al fianco dei campioni d’Italia in molte aree del Suning Training Centre di Appiano Gentile, nella sede del Club, a San Siro e al Suning Youth Development Centre diInterello. 

La tecnologia nanoe™ X distribuisce le nano particelle all’interno dell’ambiente attraverso l’umidità già presente nell’aria, apportando due importanti benefici: prolungare la durata dei radicali ossidrilici (noti anche come radicali OH-) e distribuirli uniformemente in tutta l’area su cui agisce la tecnologia nanoe™ X. 

L’efficacia della tecnologia è dimostrata non solo agli agenti inquinanti presenti nell’aria ma, date le dimensioni nanometriche, anche a quelli annidati tra i tessuti e sulle superfici difficili da pulire (ad esempio le pareti). Questa soluzione risulta efficace anche in grandi spazi, dal momento che tale tecnologia non agisce all’interno del macchinario ma le nano particelle che produce si diffondono su tutta l’area di piccoli ambienti domestici e grandi spazi commerciali. 

La tecnologia è semplice ed è costituita da pochi componenti. Tutti gli elettrodi sono rivestiti di titanio. 


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Inter, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti