Mkhitaryan contro la sua ex, la Roma: “I miei idoli? Zidane e Baggio”

Il giocatore armeno dell'Inter è arrivato quest'anno in nerazzurro: “Mi piace Milano, ma ancora la devo visitare bene”
Mkhitaryan contro la sua ex, la Roma: “I miei idoli? Zidane e Baggio”© Inter via Getty Images
2 min
TagsMkhitaryanDjorkaeff

Henrikh Mkhitaryan oggi affronterà per la prima volta la sua ex squadra, la Roma, ed è stato il protagonista del Matchday Programme in cui ha rivelato chi sono i suoi idoli, ma non solo. Oggi il centrocampista sogna di dare un dispiacere a Mourinho per ridare all'Inter la vittoria dopo il ko di Udine (il terzo in sette giornate)

Mkhitaryan: “Mi son sempre ripetuto di non mollare”

Mkhitaryan ha avuto 2-3 idoli in carriera, che probabilmente lo hanno avvicinato al mondo del calcio: “Il primo è stato mio padre, poi mi hanno impressionato Zidane e Roberto Baggio. All'Inter c'è stato un altro giocatore importante per me, Youri Djorkaeff, anche per le sue origini armene”. 

Il giocatore nerazzurro ha un mantra nella sua vita calcistica: “Nella mia carriera quello che mi sono sempre ripetuto è stato 'mai mollare'”. Il gol più importante è sempre il prossimo, ma intanto Mkhitaryan ne ricorda uno in particolare: “Con la maglia del Manchester United ne segnai uno speciale, contro il Sunderland”. Da Roma a Milano, qual è stato l'impatto? “Questa città mi piace, ma non ha ancora avuto modo di visitarle bene, spero di riuscirci presto”.

Inter, allenamento sotto la pioggia: Dzeko aspetta la 'sua' Roma
Guarda la gallery
Inter, allenamento sotto la pioggia: Dzeko aspetta la 'sua' Roma


Inter, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti