Caso Acerbi, la Procura Figc apre un'inchiesta dopo il dito medio ai tifosi della Roma

Il gestaccio è stato rivolto verso la Tribuna Montemario: il difensore dell'Inter potrebbe patteggiare e prendere una multa
1 min
Giorgio Marota

La procura della Federcalcio ha aperto un procedimento nei confronti di Francesco Acerbi per il dito medio nei confronti dei tifosi della Roma durante la partita di ieri pomeriggio all'Olimpico. Dopo il controllo al Var successivo al primo gol dei nerazzurri, il difensore ha rivolto il gestaccio verso la Tribuna Montemario: un'immagine sfuggita nell'immediato sia alla diretta televisiva sia agli ispettori della procura - erano in 4 - presenti a bordo campo, complice anche il diluvio e la concitazione di quei momenti.

Caso Acerbi dopo Roma-Inter: aperta un'indagine

Le immagini però hanno fatto oggi il giro dei social e sono finite sul tavolo del procuratore federale Giuseppe Chiné, il quale ha immediatamente aperto un'indagine. Acerbi sarà ascoltato nei prossimi giorni in Via Campania e, nel caso in cui non dovesse patteggiare, andrebbe incontro a una squalifica. Molto più probabile, visti i precedenti (c'è quello di Zaniolo in un derby a settembre 2021), che ammettendo le proprie responsabilità il difensore dell'Inter possa invece cavarsela con una multa pesante.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti