Juventus
0

Sarri cita Guardiola: "Quando affronti l'Atalanta è come andare dal dentista..."

L'allenatore della Juve alla vigilia del big-match con i bergamaschi: "La Champions League ora è lontana, non mi interessa pensarci. Higuain arrabbiato per il cambio con il Milan? Non mi sembra"

Sarri cita Guardiola:
© Juventus FC via Getty Images

TORINO - Maurizio Sarri cerca di tenere alta la concentrazione della sua Juve, reduce da una sconfitta bruciante con il Milan, alle prese, oggi, con i sorteggi di Champions League e attesa, domani, dalla sfida con l'Atalanta, che viene da 9 vittorie di fila: “Questa è una fase importante della stagione - dice il tecnico bianconero in conferenza stampa - L'Atalanta è una realtà, sta facendo benissimo e ha numeri di grande livello, soprattutto in trasferta. È un avversario difficilissimo e lo è da tempo”. Sarri non vuole sentir parlare di Champions League, nel giorno dei sorteggi di quarti e semifinali: “Lasciamo perdere, non mi interessa. In questo momento abbiamo un solo obiettivo che è il campionato e poi penseremo al Lione. È talmente lontano dai nostri pensieri che non ci dobbiamo perdere neanche la minima energia. La più bella definizione dell’Atalanta penso sia quella di Guardiola (il 7 novembre 2019, n.d.r.): è come andare dal dentista, ne puoi uscire anche ma il male lo senti”.

Sarri: "Con il Milan avremmo perso anche con Dybala"

Il discorso allora scivola sulla sconfitta in rimonta con il Milan di tre giorni fa: “Che Dybala sia un talento assoluto nessuno lo mette in discussione, ma, visto il blackout totale, penso che avremmo perso anche con lui in campo”. Sulla possibile formazione svela qualcosa: “Douglas Costa titolare? Per noi è importante, può fare la differenza. Abbiamo fatto un periodo senza Higuain e senza soluzioni alternative ed è stato in panchina perché poteva essere un cambio importante". Sarri smentisce il fatto che Higuain si fosse innervosito per la sostituzione contro il Milan: "Non mi sembra fosse arrabbiato per il cambio, aveva sessanta minuti ed era logica si andasse su quella gestione. Sta meglio, è riuscito a fare qualcosa di dignitoso, l'ho visto in crescita rispetto a qualche settimana fa".

Champions, ecco i sorteggi

Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti