Juve, Allegri: "Con l'Inter non è decisiva. Dybala è pronto"

Le parole del tecnico bianconero alla vigilia del big match contro i nerazzurri di Simone Inzaghi: "Loro restano i favoriti per lo scudetto"
Juve, Allegri: "Con l'Inter non è decisiva. Dybala è pronto"© Juventus FC via Getty Images
TagsAllegrijuveInter

TORINO - Dopo quattro vittorie consecutive in campionato, la Juventus cerca conferme nel big match contro i campioni d'Italia dell'Inter, reduci dalla sconfitta contro la Lazio. Il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri ha presentato così la sfida nella conferenza stampa di vigilia del match. "Sarà una bellissima serata, con oltre 60.000 spettatori, forse sarà la prima volta che in Italia si giocherà con tutto questo pubblico. L'Inter, la Juve e il Milan sono da sempre le squadre più importanti del nostro campionato e sarà certamente una bella sfida". Per Allegri l'Inter resta la squadra da battere. "E' la favorita per lo scudetto. Ha tanti giocatori importanti. Penso a Dzeko, che fa gol e rifinisce l'azione. Con Lautaro forma una bella coppia. Brozovic è diventato un giocatore serio, è migliorato tanto, così come Barella. L'Inter è la più forte del campionato e la favorita per vincere lo scudetto". Per Allegri la sfida contro i nerazzurri non sarà decisiva. "Lo era più quella con la Roma. Permetterebbe a noi di allungare la striscia di risultati. Non possiamo pensare che in una partita vinciamo o perdiamo il campionato”.

Allegri: "Senza CR7 tutti i giocatori sono più responsabili"
Guarda il video
Allegri: "Senza CR7 tutti i giocatori sono più responsabili"

Allegri: "Dybala è a disposizione"

Contro i nerazzurri tornerà Dybala. "Sarà a disposizione. Sta bene, ha fatto due allenamenti con la squadra e sarà pronto per giocare. Siamo quasi al completo, avremo tante patite da qui alla sosta e ho bisogno di tutti. Come in Russia quando chi è entrato è stato decisivo. Chi sta in panchina deve avere la testa giusta, preparare la sfida come se giocasse dall'inizio. Con i cinque cambi al sessantesimo ogni sfida cambia". Il match contro i nerazzurri si giocherà in un palcoscenico importante. "Sarà emozionante, ma l'importante sarà fare risultato. I giocatori e gli allenatori vivono per queste sfide. Stimolanti, belle da vivere e che si preparano da sole. Rispetto a gare dove hai bisogno di spingere la squadra perchè ci può essere un calo dell'attenzione, stavolta la squadra sa bene che partita deve fare".

Allegri: "Dybala sarà a disposizione"
Guarda il video
Allegri: "Dybala sarà a disposizione"

Allegri e la formazione anti Inter

Il tecnico bianconero ha ancora qualche dubbio sull'undici da schierare dal primo minuto. "Non ho ancora deciso la formazione. Siamo tornati giovedì nel tardo pomeriggio, solo venerdi abbiamo fatto il primo allenamento. Di solito il sabato la decido, ma forse stavolta aspetterò domenica. Chiellini è pronto per giocare, così come Bonucci, De Ligt e Rugani. Di questi, ne giocheranno solo due. Quando De Ligt sarà pronto a giocare centrale di destra, potranno giocare tutti e tre. Chi non gioca domani sarà pronto per la prossima".

Allegri: "Con l'Inter non è decisiva"
Guarda il video
Allegri: "Con l'Inter non è decisiva"

Allegri su Ronaldo e l'interesse dell'Inter

Giorgio Chiellini ha dichiarato che in passato la Juventus si appoggiava troppo su Cristiano Ronaldo. "Quando hai un giocatore come il portoghese, capace di fare 30 gol a stagione, è normale che la squadra punti su di lui, sui suoi movimenti. Partito Cristiano ognuno ha altre responsabilità e dobbiamo trovare soluzioni alternative per fare gol". Nelle due stagioni in cui è rimasto senza panchina, Massimiliano Allegri è stato accostato spesso all'Inter. "In due anni è passata tanta acqua sotto ai ponti, mi hanno messo vicino a uno e vicino all’altro. Sono contento di stare alla Juve”.

Allegri: "Inter favorita per lo Scudetto"
Guarda il video
Allegri: "Inter favorita per lo Scudetto"

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti