Ricavi da sponsor tecnici, Juve unica italiana in Top 10

Real e Barcellona dominano la graduatoria sfondando i 100 milioni di incassi annuali. Bianconeri al nono posto in Europa, ennesima testimonianza di un calcio italiano che arranca
Ricavi da sponsor tecnici, Juve unica italiana in Top 10© Getty Images
3 min
TagsSponsor

Che il calcio italiano sia in crisi non lo testimonia solo il fatto che l'Italia non partecipi a un Mondiale dal 2014, nè tantomeno i deludenti risultati ottenuti negli ultimi anni dalle nostre big nell'Europa che conta. Non solo il campo emette verdetti duri da digerire, ma anche i dati riguardanti l'intero movimento, che a livello di incassi, sponsorizzazioni e investimenti continua a restare indietro rispetto a Inghilterra, Spagna, Germania e Francia. 

Lazio, parla Maurizio Sarri. "Il Chelsea fa la spesa in Italia"
Guarda il video
Lazio, parla Maurizio Sarri. "Il Chelsea fa la spesa in Italia"

Juve, lo sponsor Adidas frutta 51 milioni

Il Real Madrid è re d'Europa non solo per aver vinto la quattordicesima Champions League della sua gloriosa storia, ma anche per quanto riguarda i profitti tratti dallo sponsor tecnico Adidas. Su Calcio e Finanza è stata infatti stilata la graduatoria che vede appunto in vetta i Blancos, a quota 120 milioni, seguiti dal Barcellona che preleva 105 all'anno dalle casse di Nike. Le due spagnole vengono seguite dalle due di Manchester: United (Adidas, 87 milioni) e City (Puma, 75), intervallate dal PSG che da Nike ricava invece 80 milioni. La Juve è solamente nona in classifica, staccata rispetto al Bayern Monaco di 9 milioni: i tedeschi, sempre da Adidas, ne incassano 60. 

La Serie A arranca con gli sponsor tecnici

Guardando solamente in casa nostra, la differenza di disponibilità economica tra Italia e resto d'Europa fa ancor più spavento. Il Milan ha appena siglato un nuovo accordo con Puma che garantirà al Club rossonero circa 30 milioni di euro nella prossima stagione, poco meno di quanti ne percepiscano Liverpool e Tottenham (35), appaiate in decima posizione a livello continentale. L'Inter però con Nike si ferma appena a 12 milioni e mezzo, poco meno di quanto percepivano a stagione i cugini rossoneri prima del rinnovo con Puma. E subito fuori dal podio italiano, il divario aumenta ancora: la Lazio è quarta con Mizuno, che le garantisce 5 milioni annui, mentre la Roma si ferma ai 3,5 di New Balance. Il Napoli resta invece fuori da questa classifica, avendo scelto di produrre autonomamente le proprie casacche in collaborazione con il brand Armani.

Calendario Serie A 2022-23, tutte le partite giornata per giornata
Guarda la gallery
Calendario Serie A 2022-23, tutte le partite giornata per giornata

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Juve, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti