Chiellini ammette: "Sono brutto, ma ho avuto tante donne perché sono un calciatore"

L'ex capitano della Juventus, ora in forza al Los Angeles FC, ha rilasciato curiose dichiarazioni extracalcistiche in un podcast per la 'Bild'
Chiellini ammette: "Sono brutto, ma ho avuto tante donne perché sono un calciatore"© EPA
2 min
TagsBonucciCherundolo

Campione d’Europa con la nazionale, pluriscudettato con la Juventus, laureato, marito e padre di famiglia. La vita ha riservato a Giorgio Chiellini le soddisfazioni più grandi alle quali un uomo può aspirare, sul piano umano e professionale.

Chiellini e il proprio aspetto: "Sono molto brutto, ma..."

Eppure il neo difensore dei Los Angeles FC ha qualcosa su cui recriminare: il proprio aspetto esteriore. Intervistato dalla 'Bild' per il podcast 'Team Serie A', l’ex capitano della Juventus si è infatti lasciato andare a originali riflessioni extracalcistiche sulla propria vita privata: "Essere un calciatore di successo mi ha aiutato ad avere storie con più donne rispetto a quelle che avrei potuto avere se avessi fatto un altro mestiere. Come puoi notare tu stesso – ha scherzato il Chiello rivolto all’intervistatore – non sono certo il calciatore più bello della mia generazione. Anzi, direi che sono piuttosto brutto, un brutto anatroccolo”.

Chiellini e Bale esultano: successo pesante per il Los Angeles Fc
Guarda la gallery
Chiellini e Bale esultano: successo pesante per il Los Angeles Fc

Chiellini e la scelta Los Angeles: "Non ho rimpianti"

Chiellini aveva già espresso gli stessi concetti a inizio 2022, in un altro podcast, ma italiano, 'Mucchio Selvaggio', in quella occasione insieme a Leonardo Bonucci: “Sono più brutto della fame, ma la professione che ho intrapreso mi ha aiutato nella vita privava. Leo è molto più bello di me”. Sposatosi nel 2014 con Carolina Bonistalli, dopo quattro anni di fidanzamento, Chiellini, padre di due figlie, Nina di 7 anni e Olivia di tre, si è poi soffermato sui primi passi della nuova avventura nella Mls, che nelle ultime tre partite lo ha però visto escluso dai convocati da parte del tecnico Cherundolo per piccoli problemi fisici: "Los Angeles è una grande città, ma c'è un buon stile di vita, anche se il clima generale è diverso rispetto all'Italia. Sono contento della decisione che ho preso, non ho rimpianti”.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Juve, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti