Juve, Chiesa segna e va a esultare con Vlahovic: il gesto clamoroso

Dopo la rete del momentaneo 2-2 in casa del Sassuolo l'azzurro è corso verso il compagno, deluso per la sostituzione: cos'è successo
1 min

REGGIO EMILIA - Compagni di reparto nell'attacco della Juve e grandi amici fuori dai tempi della Fiorentina, Chiesa e Vlahovic hanno dimostrato una grande sintonia anche al Mapei Stadium nella sfida contro il Sassuolo. È successo nella ripresa, quando il centravanti non si dava pace in panchina e l'azzurro ha trovato il gol del momentaneo 2-2.

Sassuolo-Juve 4-2: il tabellino

Juve, il gesto di Chiesa per Vlahovic

Sostituito al 76' da Kean poco dopo aver mancato una clamorosa occasione da gol (in posizione dubbia di fuorigioco), Vlahovic ha dato una manata alla panchina senza nascondere il suo malumore e per calmarlo è intervenuto il secondo portiere bianconero Perin. Nel frattempo però la Juve era in attacco e al 78' è arrivata la rete di Chiesa, che è corso subito verso la panchina ad abbracciare il suo compagno e a suonare la carica strattonando il tecnico Allegri. Una 'scossa' che non è bastata però alla Juve, punita poi da un gol di Pinamonti e un'autorete di Gatti e uscita sconfitta per 4-2 da Reggio Emilia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti