Corriere dello Sport

Lazio

Vedi Tutte
Lazio

Lazio, ecco Simone Inzaghi: dagli eurogol alla panchina

Lazio, ecco Simone Inzaghi: dagli eurogol alla panchina
© ANSA

L’esordio in A segnando proprio ai biancocelesti; lo scudetto con Cragnotti, poi che feeling con Lotito

Sullo stesso argomento

di Fabrizio Patania

lunedì 4 aprile 2016 10:43

ROMA - Un giorno, lo sapeva, sarebbe diventato allenatore della Lazio. Lotito glielo aveva promesso quando nel 2010 lo convinse a ritirarsi, con un anno di anticipo rispetto alla scadenza del suo contratto di calciatore, affidandogli la panchina degli Allievi: sarebbe partito, per la sua carriera di allenatore, dal settore giovanile biancoceleste.

Ha cominciato in panchina prima di SuperPippo, suo fratello, è arrivato più tardi in serie A e ora avrà sette partite per convincere la società e la piazza che può essere l’uomo giusto per ripartire. Simone Inzaghi oggi salirà sul pullman della Lazio e da domani nel ritiro di Norcia guiderà gli allenamenti della prima squadra. Debutterà domenica a Palermo e chissà se tornerà con la memoria indietro nel tempo. In serie A aveva esordito segnando di testa contro la Lazio alla prima giornata del campionato ‘98/99, lo aveva lanciato Beppe Materazzi a Piacenza, un altro cuore biancoceleste. Alla fine di quella stagione, dopo aver segnato 15 gol, sarebbe diventato il centravanti scelto da Cragnotti e consigliato da Mancini. Lo accolse Eriksson, alla lunga gli consegnò il posto da titolare: Simone aveva scavalcato Salas e Boksic, Mancio ormai giocava lontano dalla porta, nel girone di ritorno i suoi gol aiutarono la Lazio a rimontare 9 punti alla Juve e vincere lo scudetto. Simone andò a segno su rigore il 14 maggio 2000 all’Olimpico, suo il primo gol alla Reggina (finì 3-0) prima che si scatenasse il diluvio a Perugia.

TUTTO SULLA LAZIO - ESONERATO PIOLI

BOMBER D’EUROPA. Centravanti di rapina, un opportunista sotto porta: 55 gol in 196 presenze con la maglia biancoceleste. Suo il record di gol in Europa: 20. Nessuno, nella storia della Lazio, ha segnato di più nelle Coppe. E nessun attaccante italiano è mai riuscito a segnare quattro gol nella stessa partita di Champions. L’impresa venne realizzata da Simone all’Olimpico contro i francesi dell’Olympique Marsiglia: 5-1 per la Lazio.

Leggi l'articolo completo sul Corriere dello Sport Stadio in edicola

IL DERBY STRAPERSO: TIFOSI LAZIO LASCIANO L'OLIMPICO

Articoli correlati

Commenti