Lazio, Inzaghi: «Ma quale traghettatore, voglio stare qui anche il prossimo anno»

Il nuovo allenatore biancoceleste dopo il 3-0 al Palermo: «Venivamo da un periodo buio, dobbiamo essere contenti. Rinnovo di Klose? Non faccio io il mercato»
Lazio, Inzaghi: «Ma quale traghettatore, voglio stare qui anche il prossimo anno»© ANSA
TagsSerie ALazio

PALERMO - «Sono contento perché abbiamo fatto un’ottima gara: l’abbiamo preparata bene e l’abbiamo approcciata fin da subito nel migliore dei modi. Non lo vedo come un esordio da predestinato, semplicemente è un buon esordio: venivamo da una brutta sconfitta nel derby e affrontavamo una squadra che sta lottando per salvarsi, quindi devo fare i complimenti a questi ragazzi».

Serie A, Palermo-Lazio 0-3: con Inzaghi è subito show
Guarda la gallery
Serie A, Palermo-Lazio 0-3: con Inzaghi è subito show

Questo il commento a caldo del neoallenatore della Lazio, Simone Inzaghi, al termine del 3-0 rifilato al Palermo. «Dobbiamo essere contenti: venivamo da un momento un po’ buio, ma ora dobbiamo subito metterci a lavorare, perché domenica ci aspetta un impegno non semplice. Voglio allenare la Lazio in queste ultime partite e anche l’anno prossimo, poi sarà il campo a decidere. Ma sono convinto di poter far bene».

PALERMO-LAZIO 0-3: BUONA LA PRIMA DI INZAGHI

CLASSIFICA SERIE A

SITUAZIONE KLOSE - «Convincere Klose a rinnovare? Io faccio l’allenatore, non il mercato. Di certo c’è che Klose è un campione, un esempio: si è messo a disposizione e da vertice alto ha fatto benissimo – ha dichiarato Inzaghi ai microfoni di Mediaset Premium -. L’abbraccio con Felipe Anderson? Sono contento per lui, è entrato con la mentalità giusta. Meritava il gol.

Palermo-Lazio, petardi in campo e partita sospesa due volte
Guarda la gallery
Palermo-Lazio, petardi in campo e partita sospesa due volte

Questa è una squadra che l’anno scorso, a parte la Juventus, ha battuto tutte le altre squadre: abbiamo grande qualità, valori importanti e in una partita secca possiamo battere chiunque. Con mio fratello sono sempre in contatto: abbiamo parlato prima e lo faremo dopo. Chi è più bravo? Entrambi dovremo fare il nostro percorso, spero che un giorno ci troveremo contro in Serie A da allenatori come è successo da calciatori».

PALERMO-LAZIO, MAXI RISSA TRA I TIFOSI

Palermo-Lazio, maxi rissa tra i tifosi: tre feriti
Guarda la gallery
Palermo-Lazio, maxi rissa tra i tifosi: tre feriti

PARLA LOTITO - «La squadra oggi ha mostrato il giusto carattere, reagendo con decisione ad un momento indubbiamente difficile. Il calcio giocato in tutti i novanta minuti ha evidenziato le qualità indiscutibili di un gruppo che sente affermare il proprio riscatto. Lo dobbiamo innanzitutto ai nostri tifosi. Ora rialziamo la testa e andiamo avanti». Così il presidente della Lazio Claudio Lotito in una nota diffusa al termine dell'incontro, complimentandosi «per l'esordio positivo del tecnico Simone Inzaghi e per l'ennesimo e straordinario esempio, di agonismo e passione, nuovamente espresso da un campione come Miroslav Klose e da tutta la squadra».

Inzaghi: "Voglio essere il futuro della Lazio"
Guarda il video
Inzaghi: "Voglio essere il futuro della Lazio"

Palermo-Lazio, scontri tra tifosi prima della partita
Guarda il video
Palermo-Lazio, scontri tra tifosi prima della partita

 

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti