Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Inzaghi promuove la Lazio: «In panchina ho gente importante»
© ANSA
Lazio
0

Inzaghi promuove la Lazio: «In panchina ho gente importante»

Il tecnico, soddisfatto dopo la vittoria di Parma, coccola Immobile: «Segnerà anche in azzurro». E il bomber ha una dedica speciale: «Il gol è per mia mamma»

1 di 2 Successiva

PARMA - Simone Inzaghi è ovviamente soddisfatto per la vittoria per 2-0 ottenuta dalla sua Lazio a Parma. Una vittoria su cui il tecnico ha messo la sua firma: «Cambi decisivi? Sapevamo che non sarebbe stata una partita semplice - ha detto il tecnico dopo il match del Tardini - ma abbiamo meritato il successo, giocando con pazienza. Il Parma è molto organizzato, non concede spazi, siamo stati bravi ad approfittare della situazione quando si sono allargati. Ho uomini importanti in panchina, Berisha e Correa sono stati bravi. Ho l'opportunità di scegliere e lo farò di volta in volta nel modo più opportuno».

Parma-Lazio 0-2: numeri e statistiche del match

LE SCELTE - L'allenatore biancoceleste ha spiegato come è arrivato a prendere le sue decisioni: «Contro la Fiorentina è stato giusto schierare in attacco Caicedo, questa volta invece ho premiato Luis Alberto per aver lavorato bene in settimana; poi quando gli spazi si sono allargati era Correa l'uomo migliore - ha puntualizzato il tecnico della Lazio, alla seconda vittoria consecutiva e attesa ora dall'impegno di giovedì in casa del Marsiglia (Europa League) -. Abbiamo abituato i tifosi a vincere con tanti gol di scarto ma in questo momento dobbiamo pensare soltanto a fare punti, disputando buone gare. La Serie A quest'anno è di un livello più alto. Giovedì saremo impegnati già in Europa: ho poco tempo anche per recuperare la voce, che mi fa tribolare. Come vivevamo la vigilia dei derby da calciatori io e Pippo? In modo diverso: lui aveva la fortuna di giocare sempre; mentre io potevo stare più calmo, partendo dalla panchina».

FORZA CIRO - Inzaghi ha inoltre parlato di Immobile, a segno al Tardini dopo l'esclusione da parte di Mancini nella gara di Nations League vinta in Polonia dall'Italia«L'unico modo per convincere il ct è segnare. Siamo in mano a un ottimo commissario tecnico, come Roberto, le gerarchie possono cambiare da un momento all'altro, come ha detto lui stesso. Ciro deve continuare a fare bene con la Lazio e presto si prenderà qualche soddisfazione anche con la Nazionale». Lo stesso Immobile ha parlato dopo la gara del Tardini...

Continua per leggere le parole di Immobile >>>

Simone Inzaghi: "Immobile in Nazionale? Per me..."

1 di 2 Successiva
Vedi tutte le news di Lazio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti