Inzaghi: «Lazio, sono deluso. E' un pareggio inutile»
© ANSA
Lazio
0

Inzaghi: «Lazio, sono deluso. E' un pareggio inutile»

Il tecnico della Lazio: «Le altre corrono e non abbiamo il tempo di fermarci»

FIRENZE - "Sono deluso per il risultato, un pareggio non serve a nulla: le altre corrono e non abbiamo il tempo di fermarci". Così il tecnico della Lazio Simone Inzaghi ha parlato dopo il pareggio per 1-1 contro la Fiorentina, nel posticipo della 27esima giornata di Serie A in scena allo stadio Artemio Franchi di Firenze. "Sono molto arrabbiato, dopo un primo tempo così avremmo meritato di vincere. La Fiorentina è in forma - ha detto l'allenatore biancoceleste ai microfoni di Sky Sport - un avversario tosto da decodificare ma nel secondo tempo abbiamo perso i ritmi. Abbiamo trovato un Terracciano in serata di grazia mentre Strakosha non ha fatto una parata. E' un peccato, siamo andati cinque volte alla conclusione e abbiamo preso gol su un contrasto perso". Riguardo le scelte tattiche del secondo tempo, Inzaghi ha sottolineato che "ho messo il doppio regista con Badelj per recuperare palleggio, poi la Fiorentina è salita. Al di là del modulo, la partita è stata interpretata bene e i viola non ci hanno creato grossi pericoli se non sul gol. C'è grande rammarico, ma dobbiamo continuare a credere in quello che facciamo", ha concluso il tecnico della Lazio.

Vedi tutte le news di Lazio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta