Lazio, l'ex Prefetto Nicolò D'Angelo nuovo responsabile della sicurezza

In passato anche Questore di Roma, è stato scelto da Lotito per visionare la tutela dei dipendenti e delle risorse del club, nonchè delle altre società del patron
Lazio, l'ex Prefetto Nicolò D'Angelo nuovo responsabile della sicurezza© LAPRESSE
TagsSerie ALaziodangelo

ROMA - Volto nuovo in casa Lazio: il club capitolino ha un nuovo capo della sicurezza, un vero esperto del settore. Il Presidente Claudio Lotito "comunica di aver affidato al Prefetto Nicolo' Marcello D'Angelo la Gestione Globale del Governo della S.S. Lazio S.p.A. e delle altre societa' del Gruppo Lotito". Ruolo di notevole rilevanza, quello che ora ricoprirà l'ex questore di Roma, che - come comunica il patron - "curera' la sicurezza volta a tutelare i dipendenti e tutti gli assets aziendali. Lo stesso si occupera' di verificare le procedure societarie in conformita' alla normativa vigente, compresa la sicurezza informatica".

Juan Sebastian Veron, che festa all'Olimpico!
Guarda la gallery
Juan Sebastian Veron, che festa all'Olimpico!

Il club biancoceleste stesso ha dato il benvenuto a D'Angelo, descrivendone le qualità e i suoi nuovi compiti: "La sua alta professionalita' e la grande esperienza maturata in questo ambito va inquadrata in una logica di riorganizzazione all'interno del contesto sia istituzionale che privato attraverso lo studio, lo sviluppo e l'attuazione di nuove politiche aziendali volte a prevenire e fronteggiare eventi dolosi e colposi utilizzando le piu' moderne tecnologie in commercio. Sara' infine cura della funzione aziendale preposta innalzare i livelli di formazione, informazione, protezione e tutela dell'organizzazione in materia di Security". L'ex magistrato ha lasciato il servizio attivo lo scorso marzo per raggiunti limiti di età.

Stadio di proprietà, Lotito chiede rispetto. Napoli in emergenza
Guarda il video
Stadio di proprietà, Lotito chiede rispetto. Napoli in emergenza

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti