Coronavirus, Lazio presto in campo: il club vorrebbe ripartire da giovedì

La ripresa, inizialmente prevista per il 23 marzo, potrebbe slittare ancora. Lotito spinge per riavere la squadra a Formello il prima possibile
Coronavirus, Lazio presto in campo: il club vorrebbe ripartire da giovedì© Getty Images
3 min

FORMELLO - Probabilmente servirà attendere, la Lazio ipotizza di ripartire con gli allenamenti solo da giovedì. La ripresa è ancora fissata per domani, lunedì 23 marzo, ma potrebbe slittare di qualche giorno. Si attendono notizie dal Governo: l’attività fisica individuale è possibile (stop per ora solo in Lombardia), ma non si escludono nuove restrizioni nazionali. 

Desire Cordero incanta tutti su Instagram: ecco il suo segreto
Guarda la gallery
Desire Cordero incanta tutti su Instagram: ecco il suo segreto

Nuovo piano

Il presidente Claudio Lotito vuole una ripresa immediata, la questione è diventata anche politica. Non ha nessuna intenzione di aspettare il 4 aprile. In videochiamata c’è stato un confronto tra dirigenti, tecnici e i giocatori più rappresentativi. La società vuole far riprendere gli allenamenti garantendo la massima sicurezza a tutela della salute. I giocatori sono disposti a ripartite. Il patron ha spiegato che le sedute di lavoro saranno organizzate in mini gruppi, seguendo le direttive sanitarie dettate dal dottor Ivo Pulcini. A Formello si entrerebbe solo dopo il controllo della temperatura, si lavorerebbe ad orari differenti con gruppi di 7-8 giocatori seguiti da un allenatore tra Inzaghi, il vice Farris, i collaboratori tecnici Cecchi e Rocchini. Anche in palestra si lavorerà a turni. La doccia a casa, con gli ambienti ogni giorno sanificati dalle aziende di Lotito, che curano anche la pulizia dell’ospedale Spallanzani.

Il momento

L’Italia è nel pieno dell’emergenza Coronavirus. A Formello anche il sindaco è stato trovato positivo. Ma Lotito spinge per andare avanti, vuole la squadra di nuovo in campo in vista della ripresa del campionato. De Laurentiis è con lui, anche il Napoli vuole anticipare la ripresa degli allenamenti senza aspettare il 4 aprile. La Serie A però trema, rischia di saltare. I numeri dei contagiati è in forte aumento in tutta Italia, ieri Dybala è stato l’ennesimo positivo nel calcio. Ripartire a maggio è un’idea che resta in piedi. Ad oggi però, nessuna certezza. 

Il sindaco di Formello positivo al Coronavirus

Lazio, protocollo allenamenti: il piano di Lotito

Lazio, Diaconale insiste: "Ipocrita chi vuole bloccare allenamenti e campionato"

Coronavirus, per Tommasi è impensabile riprendere allenamenti
Guarda il video
Coronavirus, per Tommasi è impensabile riprendere allenamenti


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti