Lazio, Immobile e la Formula 1: “Nato con il mito di Schumacher”

L’attaccante biancoceleste ha parlato della sua passione: “Vorrei che la Ferrari vincesse di più. Vettel fenomeno”

ROMA - La vera passione di Ciro Immobile? La Formula 1. L’attaccante della Lazio ama le corse. Quest’anno per colpa del Coronavirus anche il Circus si è fermato. Ciro allora si consola con i GP virtuali alla PlayStation e non solo. Ieri è andata in scena la prima gara virtuale della stagione. Vincitore? Charles Leclerc su Ferrari. E Immobile, che ha visto trionfare l'amico con la tutta rossa, ai microfoni di Sky Sport è stato interpellato sulla sua passione: “Amo questo sport per il fatto che tutto può cambiare da un momento all’altro. Soprattutto negli ultimi anni. Le auto, con le nuove tecnologie, sembrano volare. Adoro il brivido del sorpasso. E poi sono nato con il mito di Schumacher, lo seguo da quando sono piccolo e ho vissuto i tempi d’oro della Ferrari. Ora vorrei qualche vittoria in più, però anche così è bello, con più competitività. Vettel o Leclerc? Seb non posso metterlo in panchina, è cinque volte Campione del Mondo. Piuttosto mi ci metto io”.

Lazio, Immobile e la sua Jessica: sfida d'equilibrio con il bicchiere
Guarda il video
Lazio, Immobile e la sua Jessica: sfida d'equilibrio con il bicchiere

Commenti