Lazio, Formello è pronto: ambienti sanificati in vista della possibile ripresa

Lotito spinge per tornare in campo il prima possibile: il quartier generale biancoceleste aspetta solo i giocatori
Lazio, Formello è pronto: ambienti sanificati in vista della possibile ripresa© Getty Images
2 min

FORMELLO - Il centro sportivo della Lazio è un’oasi di pace in attesa di rivedere i giocatori in campo. Allenamenti casalinghi, l’ultima seduta agli ordini di Simone Inzaghi nel quartier generale biancoceleste è datata 7 marzo. Un mese fa. Patron Lotito ha spinto per una ripresa veloce, ma ad oggi, con l’ultimo decreto, c’è il divieto per ogni attività sportiva, anche agonistica. Ai microfoni di Lazio Style Channel, il responsabile della comunicazione Stefano De Martino, ha fatto il punto della situazione: “Tutti noi abbiamo osservato la quarantena sin dall’inizio, i giocatori hanno subito risposto con serietà e senso di responsabilità. Ora hanno solo una grande voglia di ripartire. Nelle scorse due settimane a Formello c'è stato un grande lavoro di sanificazione. Siamo quasi in una clinica, è stato tutto sanificato per evidenti motivi. La Lazio è stata la prima società a mettere in sicurezza i suoi tesserati e dirigenti, il presidente ci ha detto subito di fermarci e non uscire di casa. Questo denota la grande attenzione che questa società ha per la sua famiglia di tesserati e dirigenti. Nessun giocatore è andato via, sono tutti rimasti a Roma e i nostri preparatori ci hanno spiegato, tramite delle interviste, come si stanno allenando durante la quarantena i giocatori”. Dal 14 in poi, con la situazione Coronavirus migliorata, la Lazio pianificherà il ritorno agli allenamenti. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti