Lazio
0

David Silva, la Lazio spera. Fares è in chiusura

Tra oggi e domani l’asso del Manchester City può dire sì alla società biancoceleste

David Silva, la Lazio spera. Fares è in chiusura
© Getty Images

ROMA - Fares in chiusura, l’attesa per David Silva cresce, il rebus Kumbulla resta aperto. Partiamo dalla notizia principale: tra oggi e domani l’asso spagnolo dovrebbe dare una risposta alla Lazio. Il ds Tare e Inzaghi incrociano le dita, le possibilità ci sono, la sicurezza no. Sarebbe un colpo clamoroso e inatteso, già in grado di dare un senso alla campagna Champions e buono per spezzare lo scetticismo che da sempre circonda l’operato di Lotito. Il club biancoceleste ha offerto un contratto triennale e il trequartista dei Citizens si era preso qualche giorno di riflessione, promettendo di rispondere in tempi rapidissimi. Deve dire sì o no.

"La Lazio sta pensando al ritorno di Felipe Anderson"

Triennale

Silva venerdì è atteso dal ritorno degli ottavi di Champions con il Real Madrid. E’ possibile che prenda subito una decisione e poi si tuffi verso le Final Eight di Lisbona se riuscirà, con i Citizens, a eliminare i Blancos con la mente sgombra e il futuro già disegnato. Ha 34 anni e ha dimostrato di essere integro anche nell’ultima sta
gione, totalizzando 27 presenze (di cui 22 da titolare) in Premier. Cerca un’esperienza diversa dopo dieci anni e Pep Guardiola, amico di Tare dai tempi del Brescia, può spingerlo verso la Lazio. L’Al Sadd di Xavi si sarebbe sfilato dopo aver preso Santi Cazorla. Ha altre proposte faraoniche negli Emirati Arabi e Beckam gli ha offerto la possibilità di andare a giocare a Miami. Il Covid lo spaventa. Giustificata la prudenza: la Lazio potrebbe doversi guardare dall’inserimento di altri club italiani o europei e il Valencia sta cercando di riportarlo al Mestalla. Tuttavia David Silva viene descritto come un professionista esemplare, un ragazzo serissimo, non solo un fuoriclasse. E la propo
sta della Lazio potrebbe averlo convinto. Sposerebbe un progetto e un calcio diverso in una città come Roma, non sarebbero certo i soldi a convincerlo. Ingaggio in linea con Milinkovic e Luis Alberto (è immaginabile) e un triennale a 34 anni rappresentano una buona proposta. Inzaghi acquisterebbe un top player da alternare ai suoi talenti, alzando il livello di esperienza e di personalità della Lazio. Operazione alla Klose, evocando un precedente.

Lazio, attesa per David Silva: le ultime sulla trattativa

Fares

Lotito e Tare proseguiranno nel solco conosciuto, un mix tra occasioni top e giovani su cui investire. E’ vicina alla chiusura l’operazione legata a Mohamed Fares, 24 anni, franco-algerino della Spal, esterno di fascia sinistra destinato a raccogliere l’eredità di Lulic. C’è il gradimento pieno di Inzaghi. Lo vuole come a suo tempo aveva inserito Lazzari nella sua lista. La Lazio si è inserita cercando di anticipare la concorrenza di Torino e Fiorentina. [...]

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport - Stadio

Inzaghi: "La Lazio e Immobile faranno parlare di sé per anni"

Tutte le notizie di Lazio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti