Lazio, Inzaghi in ansia: attesa per i nuovi tamponi

La squadra, rientrata nella notte da Bruges, si è ritrovata in palestra sempre decimata. Venerdì altro giro di test
Lazio, Inzaghi in ansia: attesa per i nuovi tamponi© Getty Images

FORMELLO - Lazio in attesa, venerdì è il giorno ‘x’ per capire quanto sia davvero grave l’emergenza Covid-19 scoppiata all’interno del gruppo squadra. Nella seduta odierna, scarico in palestra per i biancocelesti dopo la partita di Bruges. Ieri sera, dopo il match in Belgio, la squadra ha fatto subito ritorno a Roma. Per domani previsto un allenamento mattutino, c’è da preparare la partita contro il Torino. Ma prima di tutto Inzaghi dovrà fare la conta degli assenti.

Lazio, Correa gol! Punto d’oro con il Bruges: è 1-1
Guarda la gallery
Lazio, Correa gol! Punto d’oro con il Bruges: è 1-1

La situazione in casa Lazio

Non ci sono comunicazioni ufficiali sui positivi al Coronavirus. La lista degli assenti è lunga: Luis Alberto, Immobile, Lazzari, Leiva, Cataldi, Luiz Felipe, Strakosha, Djavan Anderson. A loro vanno aggiunti Escalante (problemi muscolari) e gli infortunati di lunga data Radu e Lulic. Venerdì mattina altri tamponi, Inzaghi incrocia le dita. Possibile che si ripeta un ‘caso Hakimi’. L’esterno dell’Inter aveva saltato il match di Champions per una positività dubbia. Poi è tornato subito in campionato. Va segnalato il rientro di Vavro, escluso in Champions perché non in lista. Da valutare Patric, sostituito a Bruges per problemi di stomaco.

Il Barça stende la Juve. Lazio, pareggio d'oro
Guarda il video
Il Barça stende la Juve. Lazio, pareggio d'oro

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti