Milinkovic, la promessa: “Quando torno spacco tutto!”

Sui social il Sergente della Lazio ha lanciato il suo messaggio. È in isolamento in Serbia, ecco quando potrebbe rientrare in campo
Milinkovic, la promessa: “Quando torno spacco tutto!”© © Marco Rosi / Fotonotizia

ROMA - Simone Inzaghi abbozza un sorriso: è tornato Ciro Immobile, ma ha pure perso Sergej Milinkovic-Savic. Il serbo della Lazio è risultato positivo al Covid-19 all’ultimo giro di tamponi fatti con la nazionale. È rimasto in isolamento in patria, tornerà nella Capitale solo da negativo. Su Instagram ha scritto: “Tranquilli amici laziali, quando Sergente torna in campo, spacca tutto! Promesso”. Scatenati i tifosi, che non vedono l’ora di rivederlo in campo. E tanti 'cuori' di supporto anche dai compagni, da Acerbi a Immobile passando per Djavan Anderson.

Immobile riabbraccia la Lazio: di nuovo in gruppo, Inzaghi sorride
Guarda la gallery
Immobile riabbraccia la Lazio: di nuovo in gruppo, Inzaghi sorride

Quando potrebbe rientrare

Milinkovic salterà di sicuro la trasferta di Crotone e la partita di Champions League contro lo Zenit. Difficile vederlo in campo per la sfida all’Udinese di domenica 29 novembre. Possibile un suo ritorno a Dortmund contro il Borussia (2 dicembre). Inzaghi incrocia le dita, rivuole il suo Sergente il prima possibile. Da inizio stagione tra infortuni e Covid non ha mai avuto la rosa al completo. 

"Milinkovic positivo al Coronavirus": l'annuncio della Serbia
Guarda il video
"Milinkovic positivo al Coronavirus": l'annuncio della Serbia

Commenti