La Lazio ricorda Bob Lovati: “Sempre con noi”

Dieci anni fa la scomparsa della leggenda biancoceleste: il club lo ha celebrato anche sui social
La Lazio ricorda Bob Lovati: “Sempre con noi”
6 min

ROMA - Se si vuole sfogliare l’album centenario della storia della Lazio, nella sezione leggende e miti, sicuramente troverà il nome di Roberto Lovati. Bob per tutti. Un milanese di nascita arrivato alla Lazio nel 1954, un prestito al Torino, poi una vita in biancoceleste. Portiere, allenatore, dirigente. Un tuttofare che ha dedicato la sua vita alla società. “Dieci anni fa ci lasciava Roberto 'Bob' Lovati, portiere e bandiera della Prima Squadra della Capitale: alzò al cielo, da capitano, la Coppa Italia del 1958, il primo trofeo dell'ultracentenaria storia biancoceleste. Il ricordo laziale è sempre vivo nel cuore di tutti i tifosi, i giocatori, dello staff e di tutta la Società”, ha scritto la Lazio in un comunicato. A Lovati è stata intitolata anche l’Academy del club.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Il Cuoio - Calcio Vintage (@ilcuoio)

Maglia SS Lazio: scopri l'offerta

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti