Lazio, Inzaghi come Eriksson: 8 vittorie casalinghe consecutive

Grazie al successo contro lo Spezia, i biancocelesti vincono l'ottava gara di fila all'Olimpico: l'ultima volta nel 1999
Lazio, Inzaghi come Eriksson: 8 vittorie casalinghe consecutive© BARTOLETTI
TagsLazioInzaghiEriksson

ROMA - Il successo casalingo contro lo Spezia rilancia le ambizioni Champions dei biancocelesti e permette a Simone Inzaghi di eguagliare un altro piccolo record. La sua Lazio ottiene infatti l'ottava vittoria casalinga consecutiva. Era da marzo 1999 che la Lazio non riusciva a fare tanto. Le vittorie sono iniziate il 20 dicembre con il 2-0 contro il Napoli di Gattuso. Dopo quella sfida sono caduti sotto i colpi di Immobile e compagni, la Fiorentina (2-1), la Roma (3-0), il Sassuolo (2-1), il Cagliari (1-0), la Sampdoria (1-0), il Crotone (3-2) e la squadra guidata da Italiano.

Lazio, Caicedo-gol e nervi tesi: Spezia battuto 2-1
Guarda la gallery
Lazio, Caicedo-gol e nervi tesi: Spezia battuto 2-1

La corsa di Eriksson si bloccò con il Milan

Per ritrovare otto vittorie casalinghe consecutive bisogna tornare indietro di oltre vent'anni. Nella stagione 98-99, la Lazio di Sven Goran Eriksson iniziò un ciclo straordinario battendo allo stadio Olimpico la Sampdoria 5-2 (con tre calci di punizione di Sinisa Mihajlovic). Da quella sfida in poi i biancocelesti sconfissero Udinese, Fiorentina, Piacenza, Perugia, Inter, Salernitana e Venezia. I successi si bloccarono il 3 aprile contro il Milan. Pareggio che risultò decisivo nella corsa scudetto, che premiò i rossoneri per un punto sui biancocelesti. 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti