Lazio, squalifica Sarri: pronto il ricorso

Il club punta allo sconto e il tecnico contesta la condanna: nessuna bestemmia nel tunnel
Lazio, squalifica Sarri: pronto il ricorso© © Marco Rosi / Fotonotizia

ROMA - La Lazio prepara il ricorso dopo la squalifica di due giornate inflitta dal Giudice Sportivo a Maurizio Sarri. Un doppio stop che costringerà il tecnico biancoceleste a saltare il match contro il Cagliari di domenica e quello con il Torino il prossimo 23 settembre. Salvo per il derby del 26. Una stangata dopo i fatti accaduti a San Siro, dopo il 94', nel match contro il Milan.

La difesa di Sarri

L’allenatore è sicuro di non aver pronunciato espressioni blasfeme nel tunnel degli spogliatoi. La difesa sarà costruita nelle prossime ore, si proverà ad ottenere lo sconto di una giornata puntando al fatto che le due violazioni sono connesse. L’anno scorso successe per due volte ad Inzaghi. Patteggiò in entrambi i casi, ma fu la Procura federale a ravvisare le bestemmie. Nel caso di Sarri invece, è l’arbitro ad aver riportato l’accaduto nel referto. La strada del patteggiamento non può essere percorsa. Si valuta il tutto in queste ore, la Lazio cerca lo sconto della pena per il suo tecnico.

Lazio, Sarri squalificato per due giornate
Guarda il video
Lazio, Sarri squalificato per due giornate

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci Buoni Amazon!

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti