Lazio, Milinkovic su Inzaghi: "Che strano affrontarlo da avversario"

Il centrocampista serbo alla vigilia della sfida contro i nerazzurri: "Abbiamo il dovere di riscattarci dopo Bologna"
Lazio, Milinkovic su Inzaghi: "Che strano affrontarlo da avversario"© Getty Images
TagsLazioInterMilinkovic

ROMA - "Inzaghi? Sarà strano vederlo da avversario". Sergej Milinkovic Savic guiderà il centrocampo biancoceleste nella sfida contro i nerazzurri. Una delle formazioni alle quali ha segnato con maggior frequenza da quando veste la maglia della Lazio. “La partita, e anche il gol, che ricordo con più piacere è il Lazio-Inter del 16 febbraio 2020 quando abbiamo vinto per 2-1. Mi ricordo che stavamo attraversando un bel momento, avevamo ottenuto tante vittorie consecutive”.

Milinkovic: "Inzaghi arriverà da avversario"

In quella sfida Milinkovic segnò la rete del 2-1, permettendo alla Lazio di Simone Inzaghi di sconfiggere l'Inter di Conte e volare ad un punto dalla vetta della classifica, occupata dalla Juventus di Sarri. Oggi il tecnico piacentino siede sulla panchina nerazzurra e affronterà per la prima volta da avversario la Lazio. “Sarà un po’ strano affrontare Inzaghi - ha dichiarato il centrocampista nel match program distribuito dalla Lazio - perché abbiamo lavorato cinque anni insieme, però adesso arriverà a Roma come avversario e quindi in quei 90 minuti cercheremo di prendere tutto quello che possiamo. Poi dopo la partita gli darò un abbraccio”. La Lazio ha l'obbligo di riscattare la brutta prestazione di Bologna. “L’abbiamo preparata come tutte le altre, sapendo che i nerazzurri si trovano in un gran momento, ma noi cercheremo di riscattarci dopo la trasferta di Bologna”.

Sarri: "Questo calcio è uno show, non mi appartiene"
Guarda il video
Sarri: "Questo calcio è uno show, non mi appartiene"

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti