Luis Alberto 2.0, merito di Sarri: tutti i numeri

Il Mago della Lazio finalmente ha capito il nuovo metodo di gioco. E ora non vuole più fermarsi
Luis Alberto 2.0, merito di Sarri: tutti i numeri© © Marco Rosi / Fotonotizia
2 min

ROMA - “Corro di più, ho capito Sarri e qui sto benissimo”. Scritto e sottoscritto da Luis Alberto nel post partita contro la Salernitana. Pure un gol per lui, un tiro da cecchino per il 3-0 finale all’Olimpico. Non segnava da agosto in campionato, ma ha partecipato a 6 reti, tutte in casa (2 gol e 4 assist). Ha avuto un periodo di apprendimento difficile ai metodi di Sarri. Brutte prestazioni, atteggiamenti sopra le righe, panchine. Ora si è ripreso la Lazio.

Un mago maratoneta

Sarri gli chiedeva maggiore copertura, Luis Alberto ha finalmente capito le richieste del tecnico. Ancora una volta è l’uomo della Lazio che ha corso di più: 11.018 km contro la Salernitana. Più di un chilometro sopra Cataldi e Acerbi, che chiudono il podio dei giocatori ‘maratoneti’ all’Olimpico. Fa le due fasi in maniera perfetta. Cruciale in difesa, fondamentale per la manovra offensiva. Due tiri in porta, 26 passaggi riusciti nella trequarti avversaria e record di palloni giocati (101). Sarri, prima del match con i granata, aveva parlato del Mago: “Penso che abbia capito il ruolo. Sta facendo partite straordinarie, di grande applicazione in tutte e due le fasi. Sono contentissimo, si sta allenando bene. Può fare un pizzico di più dal punto di vista della qualità perché ne ha tanta”. Ora è un Luis Alberto tutto nuovo. 

Lazio, nel segno di Immobile-Pedro-Luis Alberto: 3 gol alla Salernitana
Guarda la gallery
Lazio, nel segno di Immobile-Pedro-Luis Alberto: 3 gol alla Salernitana


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti