Lazio, calvario Akpa Akpro dopo il Covid: tutte le tappe

Il giocatore sembrava guarito, ma il virus ha lasciato il segno: niente Coppa d’Africa, ma Sarri lo aspetta
Lazio, calvario Akpa Akpro dopo il Covid: tutte le tappe

ROMA - “Akpa Akpro ha avuto una forma molto grave di Covid alla Lazio. Ha seguito il protocollo di 10 giorni in Italia. Gli esami a cui si è sottoposto hanno evidenziato una polmonite”. Ha parlato così, dalla Costa d’Avorio, il ct Baumelle. Per il giocatore della Lazio una sfortuna tremenda: non vedeva l’ora di partecipare alla Coppa d’Africa a inizio anno. Invece il virus lo ha colpito e messo ko. 

Le tappe della vicenda Akpa Akpro

L’ivoriano non si vede a Formello dalla fine del 2021. Nel nuovo anno non si è mai allenato. Le ultime sue notizie certe sono datate 3 gennaio, quando con Zaccagni hanno svolto le visite mediche in Paideia probabilmente per ottenere il pass dopo il Covid. Nessuna comunicazione ufficiale della Lazio è mai arrivata. L’ex Verona è tornato in campo, Akpa invece, era in partenza per la Coppa d’Africa. Niente da fare: è rimasto a Roma per riprendersi. “Non può viaggiare e salire di quota - ha continuato il ct ivoriano - questo è un grosso rischio per la sua salute. È sotto antibiotico e deve sottoporsi a cure per almeno 15 giorni. Ha perso comunque il 50% della sua capacità respiratoria. Speriamo che guarisca da solo. Gli servono almeno 20 giorni per poter riprendere la normale attività”. Il giocatore, durante la prima partita della Costa d’Avorio, ha postato un’immagine della tv direttamente dalla sua casa a Roma. Dovrà ancora attendere per tornare in campo. Dal club, al momento, continua la regola sulla privacy.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti