Calciomercato Lazio, per Carnesecchi trattativa al bivio

La società ha presentato l’offerta, non molla e non pensa a rilanci: aspetta la risposta dell’Atalanta. Senza intesa, virata su Vicario
Calciomercato Lazio, per Carnesecchi trattativa al bivio© LAPRESSE
4 min
Fabrizio Patania

ROMA - Niente rilanci, per ora. Lotito aspetta una risposta dall’Atalanta. E’ convinto di aver presentato un’offertona per Marco Carnesecchi, indicato da Sarri come prima scelta per la porta della Lazio. Gli stessi che sabato notte avevano immaginato e raccontato disastri, ieri davano vicino l’accordo. Nessuno dei due scenari è reale. C’è ancora distanza tra i due club. Fase di stallo, declinata sotto forma di attesa nella parte più ottimista. Lotito ritiene di aver compiuto il massimo sforzo per il portiere dell’Under 21, reduce da un infortunio serio e un intervento chirurgico alla spalla, senza alcuna esperienza di Serie A. Se l’Atalanta chiede 20 milioni per il cartellino, come sostengono a Formello, l’operazione tramonterà. La cifra di un possibile accordo (o di una richiesta della Dea) sarebbe fissata a 18. La Lazio avrebbe proposto 12 milioni più 3 di bonus. Forse qualcosa di più. Vedremo. Le parti, secondo quanto trapela da Formello, si sarebbero lasciate in modo interlocutorio. Lotito ha presentato l’offerta, l’Atalanta non avrebbe ancora risposto. A volte la stessa trattativa viene declinata in modo differente: dipende dai punti di vista.

Due portieri

Di sicuro ci sono tre aspetti. Il primo: non c’è accordo tra Lazio e Atalanta. Il secondo: Lotito non molla, Carnesecchi resta l’obiettivo prioritario e non sono ancora state prese in considerazione altre piste. Il terzo: il gioiello di proprietà Atalanta, nel caso in cui si raggiungesse l’intesa, starà fermo almeno sino a ottobre o novembre e per questo motivo Sarri ha chiesto alla presidenza di acquistare due portieri, non uno solo. Il che significa aumentare la spesa per il ruolo, oltre a pagare 1,7 milioni di euro per l’ultimo anno di contratto a Reina, 40 anni, non considerato più affidabile per reggere il ruolo di titolare giocando ogni tre giorni. Da Ferragosto alla pausa per il Mondiale, va ricordato, la Lazio giocherà 21 partite ufficiali, 15 di campionato e 6 di Europa League. Pensare di affrontarle con lo spagnolo, pur rispettando carriera e professionalità, significherebbe il rischio elevatissimo di compromettere la stagione in partenza.

Scenari

La Lazio, qualora arrivassero risposte negative da Bergamo, potrebbe cambiare obiettivo. In prima fila c’è anche Guglielmo Vicario, 25 anni, riscattato dall’Empoli per 8 milioni. L’ex Cagliari è assistito dall’agenzia di Gabriele Giuffrida, vicinissimo a Tare e alla Lazio. Corsi chiede almeno 12 milioni di euro, forse anche di più, considerando la valutazione di Carnesecchi. E’ entrata forte su Vicario anche la Fiorentina. Dunque non passeranno molti giorni. O Percassi cede e Lotito accelera per Carnesecchi oppure cambieranno gli obiettivi. Piace Ivan Provedel, 29 anni, portiere dello Spezia, in scadenza di contratto nel 2023. Per Sarri sarebbe prendibile anche con Carnesecchi, non in alternativa. Bisognerebbe capire le reali intenzioni del portiere. Sergio Rico, lo spagnolo del Psg, non interessa a Mau: nell’ultima stagione ha perso il posto anche al Maiorca. Papere su papere. Alla fine Manolo Reina (guarda un po’ il destino), 38 anni, è tornato titolare. Sotto contratto (scadenza 2025) anche il lituano Marius Adamonis, terzo portiere nell’ultima stagione: nonostante sia cresciuto attraverso le esperienze in prestito a Salerno e Caserta non dà piene garanzie per il livello della Lazio. Torna per fine prestito Marco Alia, under 21 dell’Albania, nell’ultima stagione in C con il Monterosi. L’operato del ds Tare, a livello giovanile, continua a spiccare. In epoche precedenti, dalla Primavera aveva tirato su Keita e Strakosha.

Carnesecchi e i suoi fratelli: ecco la top 10 dei gioielli della Serie B
Guarda la gallery
Carnesecchi e i suoi fratelli: ecco la top 10 dei gioielli della Serie B


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti