Lazio-Inter, l’Olimpico è già a quota 45.000

Oltre 21.000 biglietti venduti per l’anticipo di venerdì contro la squadra dell’ex Inzaghi
Lazio-Inter, l’Olimpico è già a quota 45.000© Getty Images
3 min
Carlo Roscito  
TagsLazioInterSerie A

ROMA -Venerdì infuocato, l'ex Inzaghi si prepara all'accoglienza calorosa. Primo big match della stagione, è un incrocio pericoloso, si vivrà una serata magica prima ancora di entrare nel weekend. L'antipasto dell'anticipo, inteso come numero di spettatori, c'è già stato al debutto all'Olimpico con il Bologna. In circa 40.000 alla vigilia di Ferragosto: ecco, quella quota è già stata superata per la partita prevista tra tre giorni, considerando la riapertura successiva della campagna abbonamenti (chiusa a 24.917 tessere sottoscritte) e i biglietti sommati dalle 16 di venerdì scorso, data di partenza per la vendita dei tagliandi del match coi nerazzurri. Il dato registrato nella serata di ieri aveva superato la soglia dei 45.000 tifosi totali. Sono stati venduti oltre 21.000 biglietti. Il pienone è scontato, i numeri sono destinati a crescere fino al fischio d'inizio delle 20.45. Esaurite le disponibilità in Curva Nord e nei distinti adiacenti, la Lazio tramite un comunicato ha informato di aver programmato la vendita della Curva Maestrelli (ingressi 20 e 21) una volta terminati i biglietti nei Distinti Sud Est (con ingresso da De Bosis). Il colpo d'occhio (e d'orecchio), come già accaduto tante volte negli incroci a Roma, sarà arricchito dai tanti tifosi interisti, pronti a occupare il proprio seggiolino da tutta Italia. Anche per loro, quando sarà sold out il settore ospiti, ci sarà la possibilità di allargarsi in Curva Maestrelli (ingresso 18 e 19, da Viale delle Olimpiadi). La Lazio, al di là della presenza dei sostenitori nerazzurri, deve riuscire a trasformare il proprio stadio in un fattore a favore. Le risposte della biglietteria finora sono state confortanti, il percorso di riavvicinamento è iniziato l'anno scorso nell'ultima giornata di campionato con il Verona ed è proseguito nell'esordio del 14 agosto con il Bologna.  

Incrocio

La vittoria in rimonta, oltre che per i meriti della squadra in campo, è stata centrata per la carica trasmessa ai calciatori dagli spalti. È tornato l'entusiasmo tra il popolo laziale, alimentato da una campagna acquisti che ha visto aggiungere otto calciatori alla rosa, tra cui Romagnoli, nuovo idolo della tifoseria per senso di appartenenza. Lo stadio si è riempito contro l'ex Mihajlovic, in 1.700 hanno raggiunto Torino sabato pomeriggio. L'Olimpico, la vera veste da gala, la indosserà nel prossimo scontro col passato.

Attenti alla nuova Lazio di Sarri: può arrivare lontano
Guarda il video
Attenti alla nuova Lazio di Sarri: può arrivare lontano


Commenti