Lazio, l’Olimpico dà sicurezza: si punta quota 40.000

Solo un ko quest’anno in casa: l’apporto dei tifosi carica la squadra biancoceleste. E con lo Spezia i dati sono in aumento
Lazio, l’Olimpico dà sicurezza: si punta quota 40.000© Getty Images
3 min
Carlo Roscito
TagsLazioolimpico

ROMA - L’effetto domino per l'obiettivo 40.000. La Lazio e i suoi tifosi, un legame stretto e ribadito alla ripartenza del campionato. La sosta volge al termine, torna la voglia di stadio legata alla necessità di punti della squadra di Sarri. Anche nella prossima partita sarà scortata da almeno 35.000 spettatori sugli spalti. La soglia è già stata superata, ora si punta alla cifra con il "quattro" davanti. Non manca troppo, né dal punto di vista della partecipazione, né a livello di tempistiche. Tagliandi in vendita fino al fischio d'inizio di domenica alle 12.30. L'ultima riapertura di "Avanti insieme", la campagna abbonamenti 2022-2023, ha portato alla sottoscrizione di 26.193 tessere totali. Alla quota fissa di pubblico vanno aggiunti i 9.000 biglietti venduti per la sfida in programma tra due giorni.

Spinta Olimpico

La Lazio, attraverso l'iniziativa "Effetto Domino", ha incentivato ancora di più i tifosi a partecipare alla gara con lo Spezia. Una sorta di gioco a catena in cui i possessori del singolo tagliando potranno usufruire di una decurtazione graduale sul prezzo dei prossimi match previsti contro Udinese (16 ottobre alle 15) e Salernitana (30 ottobre alle 18). Si prova a sfruttare al massimo il fattore casalingo: finora è stato rimediato un ko (con il Napoli), per il resto sono arrivate soltanto vittorie (Bologna, Inter e Verona, più il Feyenoord nell'esordio in Europa League). L'Olimpico sta facendo la differenza e portando punti pesanti, va sfruttata l'onda lunga dell'entusiasmo. In questo campionato, al di là dei forfait dei calciatori e del livello delle avversarie, alla Lazio non è mai mancato il sostegno della propria gente.

Lazio, costanza

Già il giorno del debutto con il Bologna, alla vigilia di Ferragosto, si erano intuiti i presupposti stagionali, ben diversi rispetto a quelli di dodici mesi fa. Vicinanza e convinzione, presupposti fondamentali per trasformare lo stadio di casa in un aspetto favorevole. Risultati convincenti. Il supporto costante dei tifosi, tra l'altro, ha accompagnato anche tutte le partite in trasferta dei biancocelesti. Settori ospiti continuamente sold out, lo stesso discorso sta per concretizzarsi in vista di Sturm Graz-Lazio di giovedì prossimo. Per l'impegno in Austria sono stati venduti più di 800 biglietti.

Ripartenza: c’è lo Spezia

Prima però c'è lo Spezia e altri due giorni abbondanti per rispondere presente. Ecco i prezzi decisi dalla società, da decurtare prossimamente in caso di acquisto del tagliando di domenica: Curva Maestrelli e Distinti Sud Est a 25 euro, Tribuna Tevere Parterre Centrale a 38 euro, Tribuna Tevere Laterale a 40 euro, Tribuna Tevere Top a 60 euro, Tribuna Tevere Gold e Tribuna Monte Mario a 70 euro, Tribuna d’Onore Centrale a 200 euro.

Lazio, con lo Spezia obiettivo 40mila
Guarda il video
Lazio, con lo Spezia obiettivo 40mila


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Commenti