Milan
0

Ibrahimovic presenta il conto: messaggio criptico al Milan sui social

Anche con Rangnick vuole essere centrale nel progetto rossonero. Altrimenti sarà addio

Ibrahimovic presenta il conto: messaggio criptico al Milan sui social
© Getty Images

MILANO - Primo allenamento individuale per Zlatan Ibrahimovic dopo il rientro dalla Svezia. L’attaccante del Milan è sbarcato lunedì sera a Malpensa e ieri nel pomeriggio si è allenato in totale sicurezza sui campi del centro sportivo di Carnago. Il 38enne di Malmö non ha perso tempo e si è messo subito al lavoro per continuare la preparazione che aveva già ripreso a Stoccolma quando si è allenato con l’Hammarby. L’intento di Zlatan è di non perdere il lavoro fatto nelle scorse settimane, così svolgerà la sua personale quarantena a Milanello in solitudine e dal 25 maggio potrà allenarsi con il resto della squadra. Ma a tenere banco è sempre il suo futuro, che resta ancora una grossa incognita nel disegno della prossima stagione rossonera. L’appuntamento decisivo sarà tra qualche giorno con l’amministratore delegato Ivan Gazidis per comprendere i piani del club in vista della prossima stagione. Ibra vuole capire se l’approdo di Ralf Rangnick potrà modificare il suo rapporto con il Milan e soprattutto spera di poter avere la conferma di essere ancora al centro del progetto rossonero. In caso contrario valuterà tutte le alternative, dal ritiro al cambio di maglia, anche la possibilità di giocare con l’Hammarby è tra le varie opzioni da tenere in conto, come ha recentemente affermato, con una convinzione che ha preoccupato i tifosi milanisti, il direttore sportivo del club di cui Ibra è co-proprietario.

Messaggio

Lo svedese comunque resta sempre molto criptico sui social network e la frase utilizzata ieri potrebbe essere collegato al suo stato d’animo. «Bello vedere The Last Dance», ha scritto su Instagram in riferimento alla serie Tv su Michael Jordan ai Chicago Bulls. «Ora guarda come si gioca con un vincente. O ti piace o non ti piace. In caso contrario, non giocare», il messaggio di Ibrahimovic, che si considera ancora un vincente da cui prendere esempio, proprio come la star dell’NBA. Una frase che sui social ha scatenato una miriade d’interpretazioni tra i sostenitori rossoneri, molte legate al futuro dell’attaccante.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Ibrahimovic all'Hammarby? Il ds Jansson: "Penso di sì"

Tutte le notizie di Milan

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti