Milan, Scaroni: "Scudetto? Restiamo coi piedi per terra. Ibrahimovic un'icona"

Il presidente dei rossoneri: "Non abbiamo inserito nè lo scudetto nè l'ingresso in Champions nel budget di quest'anno, poi se arrivano sono contento."
Milan, Scaroni: "Scudetto? Restiamo coi piedi per terra. Ibrahimovic un'icona"© Bartoletti

MILANO - "Scudetto? Non mi spingerei così avanti. Ho visto gli sviluppi del club passo dopo passo: oggi siamo sulla buona strada, ma non ancora alla fine. Non abbiamo inserito nè lo scudetto nè l'ingresso in Champions nel budget di quest'anno, non abbiamo previsto questi obiettivi, poi se arrivano sono contento.". Sono le parole del presidente del Milan, Paolo Scaroni, intervistato da Gr Parlamento per 'La politica nel pallone'. Il presidente rossonero evita grandi proclami nonostante la squadra rossonera sia prima in classifica dopo nove giornate: "Di sicuro stiamo vivendo una soddisfazione fantastica, essere primi è bellissimo ma non bisogna farsi prendere dall'ebbrezza. L'allenatore e la squadra non lo fanno, hanno i piedi ben saldati a terra, per questo siamo fiduciosi per il futuro.".

Ibrahimovic sostiene i compagni, il Milan stende la Fiorentina 2-0
Guarda la gallery
Ibrahimovic sostiene i compagni, il Milan stende la Fiorentina 2-0

"Ibrahimovic? Un'icona"

Risultati insperati, quelli del Milan, merito anche di Zlatan Ibrahimovic che è stato elogiato dal presidente: "È più di un giocatore, è una icona, un personaggio unico del mondo del calcio oggi". Infine, sensazioni positive per il rinnovo di Donnarumma: "Non seguo direttamente le trattative, ma mi ha fatto molto piacere sentirgli dire che ama il Milan. Posso dire che l'amore è contraccambiato e quando ci si ama in questo modo ci sono le condizioni per andare avanti insieme".

Milan, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti